Home > Calcio > Avellino e provincia > 1° Categoria al via! Lioni e le altre “irpine” nel girone E

1° Categoria al via! Lioni e le altre “irpine” nel girone E

Ottobre, sapore  di calcio minore. Si riparte. Novità per quanto riguarde le irpine: Polisportiva LIONI, Felice Scandone MONTELLA, Giuseppe Siconolfi S.ANGELO DEI LOMBARDI, CASTELFRANCI e TEORA, inserite nel girone “avellinese”. Campi caldi e “nuovi” per alcune compagini. Articolo che esordisce con la prima giornata di campionato. Si parte oggi, sabato 11, e si chiude domenica 12 ottobre.

Baiano, Taurano, Galluccese, San Michele Solofra, Sirignano e Monteforte da segnalare come candidate alla promozione diretta e ad un campionato di alta classifica. Tante squadre quindi. Campionato ostico, per tutti e tutte.

Tra le IRPINE da tenere sotto osservazione la Felice Scandone, rinforzatasi al meglio nel mercato estivo con acquisti di spessore e di categoria. Su tutti il ritorno di Andrea Bosco in difesa e gli acquisti di Grasso, Russomanno, Di Sapio, Masullo, Matteis e Malanga su tutti. Campagna acquisti ricchissima, insomma.

Passiamo al Teora, che da quest’anno tornerà, dopo tantissime vicissitudini, nel suo impianto di casa. Primo sorriso quindi per il presidente Cordasco. Sul fronte acquisti tornano Roma e Castellano, per l’attacco arriva il bomber Di Biasi dal Frigento. Anche per la squadra gialloblu’ si prospetta il solito campionato di alta classifica.

Punto Giuseppe Siconolfi. Così come per Teora e Felice Scandone, anche la società del presidentissimo Competiello punterà ai play off e ad un campionato, comunque, di medio-alta classifica. Novità importante per la direzione tecnica. Arriva Sicuranza, e con lui Giove per la porta, Nittoli a completare il pacchetto difensivo e Fazio, jolly importante per la fase offensiva.

Chiudiamo con le altre due compagini alteirpine. Castelfranci e Lioni. Per entrambe sarà un campionato duro e faticoso, un po’ come quello scorso. Obiettivo salvezza. Per quanto concerne la prima società da registrare l’arrivo dei nuovi. Su tutti Gelsomino, Santoli e Storti. Fari puntati sul baby Damiano, giovane punta ex Borgo Rocca. Uno che sotto porta non perdona mai e che vorrà sicuramente emergere in un campionato complicato come quello di quest’anno.

Polisportiva LIONI. Tanti sono stati i problemi dello scorso anno, difesa colabrodo e attacco poco prolifico. Alla base di tutto ciò una pessima organizzazione a livello dirigenziale e tecnico. Si proveranno a cambiare un po’ di cose quest’anno. Cambia il presidente, sarà Amato Nittoli e non più Rocco Salerno. Così come cambia il mister, torna Gabriele Caruso al posto di Pellegrino Albanese. Sul fronte mercato. Tomeo e Garofalo sono due fiori all’occhiello. Matteo e Cavaliere vanno a rinforzare la difesa. Da segnalare un forte interessamento per Dino Cordasco, punta di gran spessore che potrebbe far fare il salto di qualità. Servirà ancora tanto, tantissimo.

PRIMA GIORNATA:

BAIANO – TEORA

CASTELFRANCI – MONTEFORTE

FELICE SCANDONE – PRATA P.U. 2010

GALLUCCESE CALCIO – GIUSEPPE SICONOLFI

SAN MICHELE SOLOFRA – ABELLINUM CALCIO 2012

TAURANO – SIRIGNANO 1963

VOLTURARA TERMINIO – VIS MONTORESE 1978

Riposa: POLISPORTIVA DIL. LIONI

A cura di Carlo Di Martino

Filippo Folliero

Giornalista pubblicista, collaboratore presso il quotidiano 'La Città di Salerno'. Blogger/Articolista freelance appassionato di giornalismo in tutte le sue varianti, amante della verità. Autore della rivista Web's Truth, in collaborazione con il reporter Alessandro Carluccio. Mi dicono che sono un cacacazzo testardo e sognatore; hanno ragione.. Amante dei viaggi e delle culture antiche. Cucinare è la mia religione, i manga e lo sport i miei hobby preferiti.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*