Home > Eboli & dintorni > Eboli, incidente fatale in zona 167

Eboli, incidente fatale in zona 167

Un tragico incidente è avvenuto ieri sera, in Via Sandro Pertini all’altezza della Farmacia Comunale in Zona 167.

Un uomo alla guida di una Lexus grigia, viaggiando ad alta velocità sulla comunemente detta ‘Via Due Strade’, ha colpito in pieno un furgoncino (Fiorino) bianco e a causa del violentissimo impatto, il conducente del Fiorino è stato catapultato fuori dall’abitacolo volando per 6-7 metri, per poi morire nell’impatto con il manto stradale.

Sul posto sono intervenuti i Carabinieri di Eboli, le Autoambulanze e i Vigili del Fuoco.

L’uomo che ha perso la vita, risponde al nome di Emiliano Moscato. Residente a Campagna, lavorava come artigiano ed aveva 47 anni. Era alla guida del Fiorino al momento dell’impatto, dove era in compagnia di un’altra persona. I due erano all’altezza della traversa della farmacia comunale, quando su di loro è piombata la Lexus, che si è poi schiantata sulle inferriate di protezione.

Moscato è finito fuori dall’abitacolo e impattando sul selciato è morto. L’altro passeggero, Sabato Trotta di 23 anni, è stato trasportato in ospedale, dove la TAC ha dato esito negativo e se la caverà ‘solo’ con una frattura alla gamba. Trotta lavora come elettrauto in un’officina a San Giovanni.

Il conducente della Lexus si è costituito, andando spontaneamente in caserma.

Un’altra serata di sangue, inammissibile, l’alta velocità che crea ancora dolore e sofferenza. Per giunta, in un luogo dove pochi metri prima vi è un semaforo. Le notizie che arrivano dalla strada, ormai, sono sempre più un bollettino di guerra.

Filippo Folliero

Giornalista pubblicista, collaboratore presso il quotidiano 'La Città di Salerno'. Blogger/Articolista freelance appassionato di giornalismo in tutte le sue varianti, amante della verità. Autore della rivista Web's Truth, in collaborazione con il reporter Alessandro Carluccio. Mi dicono che sono un cacacazzo testardo e sognatore; hanno ragione.. Amante dei viaggi e delle culture antiche. Cucinare è la mia religione, i manga e lo sport i miei hobby preferiti.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*