Home > Eboli & dintorni > Eboli, Polo Nascite: richiesta di ricorso al Tar a luglio, ma avvenuta solo pochi giorni fa

Eboli, Polo Nascite: richiesta di ricorso al Tar a luglio, ma avvenuta solo pochi giorni fa

Da informazioni richieste all’Ufficio legale del Comune di Eboli in data 23 settembre 2014, tramite l’avvocato Lentini di Salerno, si è cercato di far luce sul presentato ricorso al TAR Campania, sezione di Salerno, per impugnare il provvedimento nr 7641 dell’ASL di Salerno a firma del dott. Antonio Squillante con il quale si evince che dal giorno 16 giugno 2014 è soppresso il Polo Nascite Eboli.

Si informa che il tutto è avvenuto su richiesta di Assunta Nigro al Comune di Eboli, dove gli amministratori dimissionari del Sindaco, seppur ripetutamente richiamati ad attivarsi per il ricorso al TAR, sono rimasti molto evasivi e solo dopo che il Movimento Arancione, promotore della raccolta di oltre 6mila firme, si è fatto avanti con la sua delegata e con l’avvocato Leopoldo Catena, hanno affermato la necessità di un ricorso e si sono attivati.

La richiesta era stata effettuata a Luglio, ma i politici avevano fatto orecchie da mercante.

Per seguire gli sviluppi della vicenda vi invitiamo ad andare sulla pagina facebook del Polo Nascite a questo indirizzo:

FB: Polo Nascite Eboli

Filippo Folliero

Giornalista pubblicista, collaboratore presso il quotidiano 'La Città di Salerno'. Blogger/Articolista freelance appassionato di giornalismo in tutte le sue varianti, amante della verità. Autore della rivista Web's Truth, in collaborazione con il reporter Alessandro Carluccio. Mi dicono che sono un cacacazzo testardo e sognatore; hanno ragione.. Amante dei viaggi e delle culture antiche. Cucinare è la mia religione, i manga e lo sport i miei hobby preferiti.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*