Home > Natura & Società > Forze dell’ordine sfrattano famiglia che minacciava di farsi saltare in aria

Forze dell’ordine sfrattano famiglia che minacciava di farsi saltare in aria

Siamo in Sardegna, precisamente ad Arborea in provincia di Oristano, e assistiamo inermi all’ennesimo caso di abuso di potere. Ieri mattina un centinaio di poliziotti e carabinieri in assetto antisommossa intervengono per sfrattare la famiglia Spanu, in evidenti difficoltà economiche. Il marito e la moglie disperati si chiudono in mansarda con bombole del gas e benzina: «Pronti a farci esplodere». Poi desistono

Il buonsenso delle forze dell’ordine ormai è sparito da un bel pò, e sono rarissimi i casi di agenti che non scendono più a compromessi di questo tipo per continuare a svolgere la propria professione, ma qui, più che di incolpare il braccio ci sentiamo di incolpare la mente: non sono loro i nemici ma chi dà loro incarico di eseguire certi ordini che vanno sempre a favore degli amici degli amici, mai dei più deboli.

Anziché difendere famiglie e imprese in difficoltà un governo insensibile e corrotto le attacca e dà loro il colpo finale. Probabilmente, quando il popolo sarà pronto a dire “basta”, sarà troppo tardi.

 

 

Carmine Buccella

Blogger squattrinato amante di un informazione libera e senza filtri riguardante sport, musica e cultura d'ogni genere. Sempre più convinto che la storia del genere umano vada completamente riscritta e che il 'dubbio' sia il carburante che alimenta la voglia di conoscenza dell'uomo.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*