Home > Calcio > Avellino e provincia > L’Avellino cerca il salto di qualità, ma col Carpi sarà dura

L’Avellino cerca il salto di qualità, ma col Carpi sarà dura

Per l’Avellino, è già tempo di un nuovo esame.

La squadra, allenata da Massimo Rastelli, infatti, domani affronterà in casa il Carpi e cercherà sicuramente di allungare la striscia di cinque risultati utili consecutivi. Sicuramente non sarà facile, ma i biancoverdi proveranno in tutti i modi ad accendere ancor di più l’entusiasmo dei propri tifosi che domani affolleranno in tanti gli spalti del “Partendo-Lombardi”.

Lo scorso anno Castaldo e compagni ebbero vita facile nel battere, per quattro reti ad una, la compagine emiliana. Quest’anno, però, sembra difficile pensare che si ripeta una vittoria di questa portata. Il Carpi, infatti, in queste prime sette giornate di campionato ha raccolto lo stesso bottino di punti degli irpini, 12, e non vorrà assolutamente essere la vittima sacrificale. Anzi, si cercherà anche il colpo grosso.

L’Avellino, quindi, dovrà sfoderare un’altra ottima prestazione se vorrà aumentare ulteriormente il proprio bottino di punti, ma soprattutto se vorrà, come ha dichiarato il tecnico biancoverde in conferenza stampa, fare un altro salto di qualità.

PROBABILI FORMAZIONI – (domenica 12, ore 15 – stadio “Partenio – Lombardi”)

AVELLINO (3-5-2): Gomis; Pisacane, Ely, Chiosa;  Bittante, Schiavon, Kone, Arini, Zito; Arrighini, Castaldo. (All. Rastelli)

CARPI (4-3-3): Gabriel; Letizia, Romagnoli, Poli, Gagliolo; Lollo, Porcari, Mbaye; Concas, Mbakogu, Di Gaudio. (All.: Castori)

A cura di Pasquale Nappo

Filippo Folliero

Giornalista pubblicista, collaboratore presso il quotidiano 'La Città di Salerno'. Blogger/Articolista freelance appassionato di giornalismo in tutte le sue varianti, amante della verità. Autore della rivista Web's Truth, in collaborazione con il reporter Alessandro Carluccio. Mi dicono che sono un cacacazzo testardo e sognatore; hanno ragione.. Amante dei viaggi e delle culture antiche. Cucinare è la mia religione, i manga e lo sport i miei hobby preferiti.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*