Home > Musica, Games & Spettacolo > 30 anni fa ci lasciava il grande Eduardo De Filippo

30 anni fa ci lasciava il grande Eduardo De Filippo

Il 31 ottobre di trenta anni fa, si spegneva il cuore di Napoli, uno fra i massimo esponenti della cultura italiana e partenopea del novecento: l’attore teatrale, regista cinematografico e drammaturgo Eduardo De Filippo.

Autore e interprete di moltissimi drammi da lui stesso scritti, che hanno fatto il giro del mondo, diventando oggi simbolo e orgoglio della cultura napoletana nel mondo. Il suo teatro fondatosi sulla base del teatro di Pirandello ha superato i confini del Vesuvio diventando patrimonio culturale del mondo.

Il grande Edoardo scomparso trenta anni fa all’età di 84 anni fu in grado,con il suo viso magro e malinconico, di riprodurre sulla scena atti della vita quotidiana, che il popolo del secondo dopo guerra della sua amata Napoli fu costretto a vivere, basti pensare alle grandi commedie “Napoli milionaria”,”Filomena Marturano”.

Oggi è l anniversario di un grande personaggio della storia del teatro dopo Goldoni e Pirandello e Napoli deve essere ricordata anche per questo e non deve essere dipinta sui giornali come la città della violenza e della camorra.

Le citazioni tratte dalle sue commedie sono diventati proverbi e consigli di vita,come ad esempio la celebre frase :“Adda passà a nottata”.

A cura di Rita Scarpa

Filippo Folliero

Giornalista pubblicista, collaboratore presso il quotidiano 'La Città di Salerno'. Blogger/Articolista freelance appassionato di giornalismo in tutte le sue varianti, amante della verità. Autore della rivista Web's Truth, in collaborazione con il reporter Alessandro Carluccio. Mi dicono che sono un cacacazzo testardo e sognatore; hanno ragione.. Amante dei viaggi e delle culture antiche. Cucinare è la mia religione, i manga e lo sport i miei hobby preferiti.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*