Home > Eboli & dintorni > M5S, dibattito sulle Fonderie Pisano di Salerno: i temi affrontati

M5S, dibattito sulle Fonderie Pisano di Salerno: i temi affrontati

Si è regolarmente svolto, presso la Sala Mangrella giovedì 5 ottobre 2016, il dibattito sulla questione “Fonderie Pisano” organizzato dal Movimento 5 Stelle di Eboli.

All’appuntamento hanno partecipato molti attivisti dei Meetup ‘Amici di Beppe Grillo’ di Pellezzano, Campagna, Eboli e Salerno con l’obiettivo di comprendere lo stato delle Fonderie Pisano.

I cittadini attivi Raffaella Vitale e Salvatore Milione hanno documentato (carte alla mano) come gli imprenditori Pisano abbiano agito in totale violazione delle norme ambientali e della sicurezza sui luoghi di lavoro, ricordandoci due sentenze passate relative ai suddetti reati ed a carico della famiglia Pisano. Ad oggi è bene ricordare che la fonderia è posta sotto sequestro e dunque chiusa e secondo i magistrati l’Autorizzazione Integrata Ambientale posseduta dai Pisano è considerata illegittima, inefficace ed illecita.

Il dibattito è proseguito prendendo in esame lo stato dei lavoratori, mettendo al primo posto la salvaguardia dell’occupazione ma non a discapito della salute, senza dover scegliere tra “lavoro o salute”.

A seguire si è affrontato il tema delocalizzazione, dove Gianvito Rosamilia e il consigliere regionale Campania del M5S, Michele Cammarano, hanno spiegato le azioni poste in essere per scongiurare la delocalizzazione a Campagna, suggerendo efficaci strategie da porre in essere eventualmente anche ad Eboli.

Questi tutti i temi affrontati dagli attivisti del M5S, che chiudono l’assemblea con sensazioni positive:

“L’assemblea si è chiusa con la consapevolezza che l’allerta e’ scattata sulla base di alcun documento ufficiale relativo alla presunta delocalizzazione nei comuni di Eboli e Campagna ed a fonderie chiuse, dunque siamo pronti ed uniti a difendere il nostro territorio

Filippo Folliero

Giornalista pubblicista, collaboratore presso il quotidiano 'La Città di Salerno'. Blogger/Articolista freelance appassionato di giornalismo in tutte le sue varianti, amante della verità. Autore della rivista Web's Truth, in collaborazione con il reporter Alessandro Carluccio. Mi dicono che sono un cacacazzo testardo e sognatore; hanno ragione.. Amante dei viaggi e delle culture antiche. Cucinare è la mia religione, i manga e lo sport i miei hobby preferiti.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*