Home > Natura & Società > Papa Francesco: “L’inferno non esiste, la storia di Adamo ed Eva è solo una metafora”

Papa Francesco: “L’inferno non esiste, la storia di Adamo ed Eva è solo una metafora”

Un uomo che è lì per aprire molte “segreti” nell’antica Chiesa cattolica è Papa Francesco. Alcune delle credenze che esistono all’interno della chiesa sono ora messe da parte dal Papa, che è stato recentemente nominato uomo dell’anno dalla rivista TIME. 

Nelle sue ultime rivelazioni, Papa Francesco ha detto: 

“Con umiltà, ricerca interiore e la contemplazione della preghiera, abbiamo guadagnato una nuova comprensione di certi dogmi. La Chiesa non crede più all’inferno, dove la gente soffre. Questa dottrina è incompatibile con l’amore infinito di Dio. Dio non è un giudice, ma un amico e un amante dell’umanità. Dio non cerca di condannare, ma solo ad abbracciare. Come la storia di Adamo ed Eva, vediamo l’inferno come un espediente letterario. L’inferno è solo una metafora per l’animo isolato, che, come tutte le anime alla fine sarà unita in amore con Dio”

In un discorso scioccante che risuona in tutto il mondo, Papa Francesco ha detto: 

“Tutte le religioni sono vere, perché sono vere nei cuori di tutti coloro che credono in loro. Quale altro tipo di verità c’è lì? In passato, la chiesa è stata dura su quelli che ritiene moralmente sbagliato o peccaminoso. Oggi, non siamo giudici. Come un padre amorevole, noi non condanniamo i nostri figli. La nostra chiesa è abbastanza grande per gli eterosessuali e omosessuali, per i pro-life e pro-choice! Per i conservatori e liberali, i comunisti sono benvenuti e addirittura sono uniti a noi. Noi tutti amiamo e adoriamo lo stesso Dio”

Nel corso degli ultimi sei mesi, i cardinali, i vescovi cattolici e teologi hanno discusso nella Città del Vaticano, discutendo il futuro della Chiesa e per ridefinire le dottrine cattoliche e dogmi lungo. Dato che, l’ultimo Concilio Vaticano II è stato concluso nel 1962, è quasi ora di aggiornarsi.

“Il cattolicesimo è ormai una “religione moderna e ragionevole”, che ha subito cambiamenti evolutivi. È giunto il momento di abbandonare l’intolleranza. Dobbiamo riconoscere che la verità religiosa si sta evolvendo e cambiando. La verità non è assoluta o scolpito nella pietra. Anche gli atei riconoscono il divino. Con atti di amore e di carità e l’ateo riconosce Dio e redimere la sua anima, diventando un partecipante attivo nella redenzione dell’umanità”

Una dichiarazione dal discorso del Papa, durante una visita a dei giovani ragazzi, ha inviato i tradizionalisti in un impeto di confusione e isteria:

“Dio sta cambiando ed evolvendo come noi stessi; Dio vive in noi e nei nostri cuori. Quando diffondiamo amore e bontà nel mondo, tocchiamo la nostra divinità e riconoscerlo. La Bibbia è un bellissimo libro sacro, ma come tutte le grandi opere antiche, alcuni passaggi sono obsoleti. Alcuni le indicano per intolleranza o giudizio. È giunto il momento di vedere questi versi come interpolazioni successive, a differenza del messaggio di amore e di verità che risplende in modo diverso dalla Scrittura. In linea con la nostra nuova comprensione, inizieremo a ordinare le donne cardinali, vescovi e sacerdoti. In futuro, spero che avremo un giorno un papa femmina. Che nessuna donna agricoli le porte sono aperte a uomini!”

Alcuni cardinali della Chiesa cattolica si sono già schierati contro le recenti dichiarazioni del Papa. Che si voglia iniziare ad inculcare pian piano l’esistenza di qualcos’altro?

CLICCA QUI PER L’ARTICOLO ORIGINALE.

Filippo Folliero

Giornalista pubblicista, collaboratore presso il quotidiano 'La Città di Salerno'. Blogger/Articolista freelance appassionato di giornalismo in tutte le sue varianti, amante della verità. Autore della rivista Web's Truth, in collaborazione con il reporter Alessandro Carluccio. Mi dicono che sono un cacacazzo testardo e sognatore; hanno ragione.. Amante dei viaggi e delle culture antiche. Cucinare è la mia religione, i manga e lo sport i miei hobby preferiti.

132 commenti

  1. Ratzinger diceva ben altro… mai che si mettano d’accordo, perdono di credibilità… io penso che la teologia cattolica sia tutta un’impalcatura per il controllo delle menti delle persone. La serenità e la razionalità nell’incontro con Dio sono invece superiori nelle filosofie orientali. Ma almeno papa Bergoglio sta compiendo i primi passi verso questa consapevolezza

    • E una bufala gigantesca. Questo ad esempio al contrario di quanto si dice é il discorso del papa ai mafiosi. “Mafiosi convertitevi, cambiate vita, vi aspetta l’inferno altrimenti. Il pontefice prega insieme alle vittime della criminalitá organizzata. «Non posso finire senza dire una parola ai protagonisti assenti, gli uomini e le donne mafiose: per favore – è l’appello di Bergoglio – covertitevi, fermatevi di fare il male. Ve lo chiedo in ginocchio. Convertitevi, c’è ancora tempo per non finire all’inferno. È quello che vi aspetta se non finite di fare il male». Una citazione del famoso anatema di Giovanni Paolo II in Sicilia.”

  2. Assolutamente contrario a queste libere interpretazioni della Bibbia da parte di Papa Francesco. Allego il link di un video Youtube, piu’ sobrio e, nello stesso tempo, che serva da monito per la Chiesa Cattolica, ormai trasformata in casta di potere e privilegi.
    Trascrivo solo il testo del video:
    La vera libertà – ex Rettore cattolico Antonio Pezzotta.
    Fatelo vedere a tutti i cattolici che conoscete, compresi i preti, le suore e tutti quelli che partecipano attivamente alla vita ecclesiale.
    Un vero Cristiano deve seguire la Bibbia e solo Gesù Cristo, non dottrine di uomini.
    Di seguito un breve elenco di capitoli e relativi paragrafi biblici da consultare:
    San Pietro 1/a lettera scrive del sacerdozio diritto di tutti i credenti in Gesu’ Cristo.
    Ebrei lettera cap. 10 vers. 18 relativo al perdono definitivo dei peccati perche’ espiati da Gesu’ Cristo sulla croce.
    Galati vers. 8-9 (questi due versetti fanno cadere la fiducia nell’Autorita’ Ecclesiastica).
    Solo Gesu’ Cristo puo’ perdonare i peccati, unico Sacerdote. Nessun cenno al sacerdozio nel Nuovo Testamento, solo nell’Antico Testamento in riferimento a Cristo ovvero ai Sacerdoti del tempio.
    Non si devono adorare figure di Santi e neanche portare statue in processione.
    Il buon Cristiano deve temere il Giudizio di Dio, piuttosto che degli uomini.
    Diversi Dogmi fondamentali della Chiesa Cattolica e lo stesso Papato non sono prescritti nella Bibbia. Diversi attributi esclusivi di Gesu’ Cristo sono stati divisi tra la Madonna, lo Spirito Santo e la stessa Chiesa, in quanto istituzione.
    Il Concilio Vaticano II non ha modificato la Dottrina, bensi’ la Pastorale.
    I Protestanti, che erano precedentemente considerati eretici, furono ritenuti fratelli separati.
    Solo Gesu’ Cristo e’ nostro avvocato, non la Madonna, come afferma la Chiesa Cattolica.
    La Chiesa Cattolica ha altresi’ modificato il concetto teologico di “Grazia”, interpretandola come “premio” ovvero “ricompensa” finale. In realta’ la Bibbia parla di gratuita’. Per grazia infatti siete salvati mediante la fede; e ciò non viene da voi, ma è dono di Dio; né viene dalle opere, perché nessuno possa vantarsene. Siamo infatti opera sua, creati in Cristo Gesù per le opere buone, che Dio ha preparato perché in esse camminassimo.
    Solo Gesu’ Cristo puo’ donare la vera Pace, non le religioni ovvero il mondo.
    La liberta’ si trova attraverso la Verita’ del Vangelo.
    E’ possibile essere “zelanti” religiosi ma “persi” spiritualmente.
    Costoro hanno zelo per Dio ma non conoscono la Verita’. Molti cattolici seguono gli insegnamenti, i precetti ed i dogmi della Chiesa Cattolica “sinceramente”, ma altrettanto “sinceramente” sbagliando la direzione, che non conduce direttamente a Cristo.
    Molti cattolici camminano “dritti” sulla via morale “sbagliata”, senza rendersene conto.
    Il Cristianesimo e’ accettare Cristo e la “Salvezza” non comincia dopo la morte, ma quando “Rinasciamo” spiritualmente accettando Gesu’ Cristo nel nostro cuore, nella nostra vita, lui solo. Solo allora saremo veri “Figli di Dio”.
    Gli Evangelici continuino a testimoniare e diffondere il Vangelo non solo ai malvagi, che pure hanno bisogno, ma a tutti quei “Giusti” cattolici buoni, religiosi e osservanti solo formalmente, che non percorrono ancora la via della “Salvezza”, l’unica via, attraverso Gesu’ Cristo.
    Chi sta cercando la Verita’ la trovera’ nella Parola di Dio.
    Confido pubblicamente, a seguito della visione di questo prezioso video, di aver abbandonato la fede Cattolica e di aver abbracciato quella Protestante Evangelica,

    • carissimo fratello ognuno di noi e libero di scegliere perche come tu sai Dio ci ha dato la libertà, non credere alle bufale e se ti sei allontanato dalla Chiesa, ti sei allontanato dai sacramenti e ricorda che la Chiesa rimarrà sempre una Cattolica Apostolica Romana…

      • erminio Pignataro

        Caro fratello, confronta sempre ciò che vedi e ascolti con ciò che è scritto nella la Parola .Leggi romani 6:23 Giovanni 14:6 Giovanni 17:3 ,chiariscono che l’unica figura di riferimento per arrivare al Padre è Gesù .Ma ve ne sono molti altri.Yi consiglio caldamente di scaricarti un’applicazione che si chiama “Hai domande? ” Ti chiarirà molti ,aspetti alla luce delle scritture. Buona lettura, ciao e che Dio ti benedica!

    • Concordo tutto ciò che hai scritto, spero che tutti legano la bibbia la cera parola di Dio, e che tutti. Ricevano Gesù per la salvezza di tutti.

    • Ma ce la fai ?

    • Ci mancavano i protestanti ed evangelici ad infangare di piu le cose. La vera chiesa è quella Cattolica le altre son tutte dittrine di uomini. Cominque io credo all’esistenza dell inferno come del paradiso e credo nella Bibbia e credo che la Madonna sia importante xke dal suo frembo è nato il figlio di Dio coie Dio ppi i santi so o un esempio da segiure noi non li adoriamo mica come la madonna non l adoriamo ma la preghiamo xke ci aiuti ci avvicini a Dio con la sua obbedienza e la sua purezza. Voi protestanti vi siete fatti un film tutto vostro voi co giudicate ma noi no …per che siamo nella verita

    • Dicono che è una delle tante bufale che scrivono su Papa Francesco.
      La volta scorsa c’era un sacerdote che c’era cascato allora andai a cercare quello che diceva il giornale e quello che in effetti aveva detto Papa Francesco. Il giornale aveva riportato altra cosa ed il sacerdote inoltre avevo interpretato male quello che diceva il giornale aggiungendo errori ad errori. Glielo feci notare, sia al sacerdote che alla redazione del giornale.
      Cerchiamo la verità, non crediamo a tutto, specialmente se si esagera.
      Buona serata

  3. Ragioni Svelate

    Io ho sempre pubblicato le assurdità di questo Papa e per questo da facebook
    sono stata dirottata su un account diverso che mi ha fatto perdere molti
    commenti ed amici e non era certo per pregiudizio che lo dicevo
    Sono una studiosa delle Scritture ma sopratutto sono credente e praticante e
    che per quanto liberale ti assicuro che non si possono accetare certe dichiarazioni perchè il Messaggio non è SUO.
    Si sentiva da come parlava, dalla vanità che esternava che non era normale,
    e ora si rivela come un vero anticristo nel senso pieno del termine.
    Un Pannella pontificio a caccia di consensi.
    La chiesa cattolica è finita se questo il suo pensiero, se la tenesse la SUA RELIGIONE perchè io invece seguo cristo che non ha niente a che fare con le
    bestemmie di questo pazzo!!

    • Grande Papa Francesco!!! Non ho altre parole…e se i conservatori Socci e compagnia ti danno contro è solo per ignoranza e invidia!

    • Forse l’anti-Cristo sei proprio tu e tutti i conservatori che hanno allontanato i fedeli dalla Parola di Cristo per anni. Fascista!!! Ragioni Svelate…ahahahah..già uno che si fa chiamare così…esaltato/a!!!

    • Come dire che tu saresti stato favorevole alla condanna di Galileo perchè allora la chiesa era chiusa come lo sei tu ora

    • Secondo il mio modestissimo parere Papa Francesco si sta aprendo gli occhi cosi sulla realta’ del mondo.Capisce che l’umanita’,in piena e rapida evoluzione,non accetta piu regole e dogmi con la pretesa di crederli ed atturarli senza che ci siano prove tangibili di chi li propone.E sotto gli occhi di tutti la fortissima scristianizzazione che si è avviata inarrestabile verso il crollo totale della chiesa e(spero di no) della fede.L’uomo di oggi dice:ma perche devo vendere vita e ragione a principi religiosi e morali di cui non ho prove,ma che sono solo scritti tramandatimi da chi?L’uomo di oggi si appella,secondo me legittimamente,a quel Tommaso che pretese di vedere e toccare con le mani.Adesso non lo so se quest’opera del grande Papa Francesco e’ solo “umanamente” sua,oppure ispirata dallo Spirito Santo.Di sicuro ne vedremo delle belle e faccio un mio pronostico:dopo il limbo(assolutamente stupido come teoria),la chiesa abolira’ l’inferno anche se avra’ l’onere di spiegare cosa voleva dire Gesu’ quando ne parlava spesso e con determinazione.

    • Finalmemte uno che dice le cose come stanno,hai fatto bene perchè bergoglio è il falso profeta di cui parla la Bibbia e precursore dell”anticristo..fa parte dei poteri forti del NWO (nuovo ordine mondiale) smantellerà tutta la Chiesa e chi andrà dietro a lui sarà dannato..che Dio illumini quelle povere anime che lo seguiranno nel suo abominio..a quanti si infuriano per chi dice le cose come stanno se ne renderanno conto più avanti,sperando che non sia tardi..in quanto massone poi bergoglio è scomunicato di fatto e il suo documento di iscrizione è scaricabile direttamente dalla loggia massonica in pd e sono nulli di fatto anche tutti i suoi riti ecclesiastici,uno che è massone non può fare il prete ne tanto meno il papa perchè c’è la scomunica da parte della Chiesa non si possono servire due padroni,il capo della massoneria che è satana e a lui rendono segretamente culto..in quanto poi a gesuita non potrebbe nemmeno ricoprire alte cariche perchè loro fanno voto di rinuncia ad ogni dignità ecclesiastica..il vero papa è Benedetto che la massoneria ha costretto a dimettersi..pure diversi religiosi si sono accorti di bergoglio e uno di questi un frate esorcista parlando di bergoglio ha detto di non seguirlo perchè è il precursore dell’anticristo..ma anche se non ci fossero stato nessuno a confermare era palese che non è un vero vicario di Cristo ma fa le veci dell’avversario..da anni la massoneria cerca di distruggere la Chiesa cattolica e ora con la pedina bergoglio ci sta riuscendo nel suo atto finale..profetizzato pure dalla beata Emmerich sui due papi “LA FALSA CHIESA DELLE TENEBRE”..Come diceva Tommaso D’Aquino quando incombe un pericolo la verità va proclamata apertamente ne bisogna farsi problemi per quanti se ne scandalizzano..coraggio è un periodo che non durerà molto per fortuna..bergoglio è un impostore imposto dalla massoneria ,siamo in apocalisse tra un pò si vedrà l’anticristo entrare in scena che bergoglio accoglierà a braccia aperte in vaticano e insieme porteranno a termine il nuovo ordine mondiale

  4. si parla di libertà,si parla di amore,si parla di sentimento di gioia,però si continua,la riunione dei concili.Se’ sono i cardinali ,vescovi preti, ha riunirsi,per decidere come si deve comportare”DIO” saranno sempre loro ha decidere il condizionamento ,nella mente dei loro seguaci ,perciò mi chiedo dov’e’ la libertà ,dov’e’ l’amore perchè tenere ancora il cane al guinzaglio ,mi domando,sè io voglio essere libero,e mantengo schiavo il mio prossimo,dov’e’ la mia libertà ? forse sono ipocrita e non lò sò?…

  5. Praticamente Gesù è morto per niente…boh boh

  6. Ecumenismo e manifestazioni dell’anticristo allo stato puro!!!!
    Solo chi è cieco e sordo non può capire.

  7. Io credo che a questo punto possiamo anche buttare via la Bibbia, visto che qualsiasi libro definito sacro porta sempre allo stesso Dio anche se per strade diverse, Non è vero allora che Gesù è la via la verità e la vita? Qualcuno avviserà Gesù che tutto ciò che ha fatto era inutile? Perché si è fatto uomo ed ha sofferto ed è morto sulla croce per pagare il prezzo del riscatto al peccato se l’inferno non esiste?

    • TRA TANTI COMMENTI CHE HO LETTO HO TROVATO INRESISTIBILE NON RISPONDERE ALLA TUA DOMANDA SERIA E RAGIONEVOLE.MI E’ SEMBRATO ANCHE DI COGLIERE UNA CERTA RABBIA MA FORSE MI SBAGLIO..COMUNQUE TU CHIEDI:Perché si è fatto uomo ed ha sofferto ed è morto sulla croce per pagare il prezzo del riscatto al peccato se l’inferno non esiste?
      SPERO CHE SEI TRA QUELLI CHE HANNO FIDUCIA NELLA PAROLA DI DIO COME ISPIRATA DA DIO STESSO E SOLO TRASCRITTA DA UOMINI FEDELI.
      QUESTO PERCHE LA RISPOSTA ALLA TUA LEGITTIMA DOMANDA E’ SCRITTA SIA NEL VECCHIO CHE NEL NUOVO TESTAMENTO. CHIARAMENTE TI FACCIO UNA SINTESI CHE PUOI CONFRONTARE CON UNA TUA BIBBIA O VANGELO QUALSIASI TRADUZIONE VA BENE. PERSONALMENTE IN 30 ANNI NE HO CONFRONTATE UNA TRENTINA TRA ITALIANE E IN ALTRE LINGUE FACENDOMI AIUTARE DA TRADUTTORI NATURALMENTE…FACCIO COPIA INCOLLA CON UNA MIA RICERCA.
      DIVIDO IN 2 LA TUA DOMANDA

      1) Perché si è fatto uomo ed ha sofferto ed è morto sulla croce per pagare il prezzo del riscatto al peccato ?

      Come essere umano perfetto, Gesù aveva prospettive simili a quelle di Adamo prima che peccasse.(IL PECCATO CONSISTEVA NEL DISUBBIDIRE ALL’UNICA LEGGE CHE AVEVANO LUI E SUA MOGLIE EVA CIOE’ DI MANGIARE DA TUTTI GLI ALBERI MENO CHE DA UNO IN PARTICOLARE CHE RAPPRESENTAVA IL DIRITTO DI DIO DI GOVERNARE GLI UOMINI COME LORO CREATORE) Il proposito di Dio era riempire la terra con la progenie perfetta di Adamo, la morte non era in programma se avessero ubbidito.
      Pertanto, spinto dal profondo amore per suo Padre e per i discendenti di Adamo, Gesù cedette la propria vita umana in sacrificio. Proprio così: cedette una vita umana perfetta che corrispondeva a ciò che Adamo aveva perduto. Dopodiché Dio riportò in vita suo Figlio come essere spirituale (1 Piet. 3:18). Egli poté giustamente accettare il sacrificio di quell’unico uomo perfetto quale riscatto, o prezzo di acquisto, per ricomprare i componenti della famiglia umana e dare loro le stesse prospettive di vita che Adamo aveva perduto. In un certo senso, Gesù prese il suo posto. Paolo spiega: “Così è anche scritto: ‘Il primo uomo Adamo divenne anima vivente’. L’ultimo Adamo divenne spirito vivificante” (1 Cor. 15:45).

      Arriverà infine il tempo in cui “l’ultimo Adamo” agirà come “spirito vivificante” a favore dell’umanità in generale, allorché sarà riportata in vita la maggioranza dei discendenti di Adamo che sono già vissuti e morti nel passato. Questi saranno quindi risuscitati, ritornando in vita sulla terra (Giov. 5:28, 29).
      Questo avverrà dopo l’adempimento di alcune profezie che riporto descritte da diversi scrittori.

      LA PRIMA AZIONE DI DIO A MOTIVO DEL SACRIFICIO DI RISCATTO DI GESU’ SARA’ QUESTA SCRITTA IN DANIELE 2:44 (CEI)
      Al tempo di questi re, il Dio del cielo farà sorgere un regno che non sarà mai distrutto e non sarà trasmesso ad altro popolo: stritolerà e annienterà tutti gli altri regni, mentre esso durerà per sempre.

      SALMO 37:9-11, 29, 34 (CEI)
      poiché i malvagi saranno sterminati,
      ma chi spera nel Signore possederà la terra.10 Ancora un poco e l’empio scompare,cerchi il suo posto e più non lo trovi. 11 I miti invece possederanno la terrae godranno di una grande pace…
      I giusti possederanno la terra e la abiteranno per sempre.
      Spera nel Signore e segui la sua via:ti esalterà e tu possederai la terrae vedrai lo sterminio degli empi

      PROVERBI 2:21-22 perché gli uomini retti abiteranno nel paese
      e gli integri vi resteranno, 22 ma i malvagi saranno sterminati dalla terra,gli infedeli ne saranno strappati

      GEREMIA 25:33 E in quel giorno gli uccisi del Signore saranno da una estremità della terra infino all’altra estremità; non se ne farà cordoglio, e non saranno raccolti, nè seppelliti; saranno per letame sopra la faccia della terra.

      MATTEO 5:5 Beati i miti,perché erediteranno la terra

      APOCALISSE 21:3_4 Udii allora una voce potente che usciva dal trono:
      «Ecco la dimora di Dio con gli uomini!
      Egli dimorerà tra di loroed essi saranno suo popolo ed egli sarà il “Dio-con-loro”. 4 E tergerà ogni lacrima dai loro occhi;non ci sarà più la morte,né lutto, né lamento, né affanno,perché le cose di prima sono passate».

      MI FERMO NON VOGLIO METTERE TROPPA CARNE SUL FUOCO…MA QUESTE E ALTRE SCRITTURE CI CONFERMANO QUESTA FUTURA AZIONE A FAVORE DELLE PERSONE PACIFICHE DELLA TERRA E CONTRO I GOVERNI CORROTTI E GUERRAFONDAI E DEI LORO SEGUACI COMPRESI TUTTI COLORO CHE AGISCONO CON CRUDELTA’ E INGIUSTIZIA….RIGUARDO ALL’INFERNO MOLTE SCRITTURE SPIEGANO COSA E’ E COSA NON E’….FAMMI SAPERE E TISCRIVO ANCHE IL RESTO….COSI’ SOLO PER ARGOMENTARE E SCOPRIRE QUALCOSA CHE MAGARI NESSUNO CI HA MAI INSEGNATO O FATTO VEDERE CON I NOSTRI OCCHI BUONA VITA.

  8. Scusate se l’inferno non esiste dove sarà destinato questo blasfemo se non all’inferno, non credo in paradiso, vero è che Dio è amore ma ricorda caro papa che Dio è pure giusto e ti condannerà per la sua giustizia.

    • Blasfemo? Dopo secoli un unico uomo combatte contro le antiche malefatte dei suoi predecessori… ed e’ blasfemo? iniziamo a svertirci dei paraocchi e dei paraorecchie. Ci sono guerre alle porte, il mondo ha bisogno di una spiritualita’ reale, vera, non basata su metafore trasformate per convenienza in assiomi anacronistici. BENVENUTI NEL 2015

    • Blasfemo? Dopo secoli un unico uomo combatte contro le antiche malefatte dei suoi predecessori… ed e’ blasfemo? iniziamo a svestirci dei paraocchi e dei paraorecchie. Ci sono guerre alle porte, il mondo ha bisogno di una spiritualita’ reale, vera, non basata su metafore trasformate per convenienza in assiomi anacronistici. BENVENUTI NEL 2015

    • Se ti studiassi davvero la Bibbia, vedresti che la giustizia di Dio si chiama misericordia. Non basta aprire la bocca e parlare di cose che non si capiscono. Ti senti forse tu il Oaos?

    • L’inferno esiste per persone come te babbeo

      • shirley patricia

        Stefani perche allora segui questo uomo che rappresenta il vivo esempio del potere, di una chiesa che non sa dove mettere tutti le scheletri che ha nascosti. Non sera un cambio di strategia per ritomare il potere ormai perso??? loro sempre hanno cercato di rimanere a controllare per secoli ,perche non farlo ancora , mettiamo un volto nuovo ,una nuova immagine, riprendiamo quello che abbiamo perso,mettiamo a tutti dentro una pentola di amore senza compromettere con una dottrina ,il papa sta combattendo contra le “antiche malefatte de suoi predecessori” si ,ormai non ha niente da perdere, ma continua a proteggere le schifese ,scandali di denaro,pedofilia ,etc.Certo che deve scendere a compromessi ,deve accetare a tutti altrimenti non li rimanerebbe nessuno,petche chi conosce il vangelo non po seguire questa dottrina ,allora rimane il mondo che é sempre stato affascinato di queste discorsi, loro hanno avuto il potere per dei secoli , alla forza ,adesso seducono con belle parole ,gente ignorante , adesso i comunisti lo appressano,dopo che hanno sempre condonato il vaticano, il mondo va dietro queste uomo, invece che andare dietro a Dio , certo é meno impegnativo, posso fare quello che mi piace senza sentirme male.

      • shirley patricia

        perché segui una religione ,sei una persona emancipata,di certo no credi nella bibbia ,allora perché ascolti questa persona che per molti rappresenta la immagine di il cristo in terra, non ti riesco a capire , piuttosto segui a Dawkins che il padre dei nuovi atei , non la chiesa cattolica, in teoria non dovresti neanche considerare le suo parole. Ma si sei un “un ateo cristiano” allora cerca informazione nell evangelo ,vedrai che quello che dice queste uomo non é vero, e vedrai solo che usa la immagine de cristo no la sua dottrina ,per un solo obbiettivo : mantenere il potere , la chiesa cattolica pur di mantenere il potere venderebbe anche l’anima al diavolo. Musulmani, comunisti, abortisti etc. Si tu segui a Dio allora devi essere obbediente ,altrimenti se questa non é la tua strada,segui la tua vita. Ma Dio cerca te come cerca a tutti , Cristo muri per te e per me nella croce, lui ti aspata , sera la tua decisione seguirlo o no. auguri

  9. alessandra cartagenova

    Era ora!!!!

  10. … Sathya Sai Baba ha già parlato ed insegnato Verità che oggi cominciano ad affiorare anche nella chiesa cattolica grazie a Papa Bergoglio… ci vuole tempo e tanta serena ricerca e umiltà nel riconoscere i molti errori fatti… scopriremo anche che Gesù pur crocefisso non è morto in croce…e tanto altro…

  11. Credo fermamente che in ognuno di noi alberghi il proprio “BUON GESU'” colui che, essendo nel tuo cuore, ti guida sempre a comportarti e a pensare “BENE”!

  12. Finalmente qualcuno religioso comincia ad ammettere che tutto quello che ci è stato insegnato e fatto credere come “vero” sono solo delle metafore,io l’ho sempre sostenuto, ad es. non ho mai creduto al miracolo dei pani e dei pesci così come c’è lo descrivono (moltiplicazione numerica) ma il miracolo come metafora “si” non è forse un miracolo che pane e pesce non si esauriscono mai? solo in questo senso è miracolo.

  13. Antonio Michele Mura

    Potevo essere ricco ed anche invidiato, invece sono rimasto povero lavorando sodo per campare di stenti.Però fin’oggi credevo di meritare il paradiso non avendo rubato o fatto del male ad altri, contro la volontà di Dio.Oggi apprendo che l’inferno non esiste. Sono triste per la tardiva informazione, nonchè per la miseria patita. Ora vorrei non sapere che,dopo linferno,anche il paradiso non è mai esistito.Potrei ammettere diversi modi di filosofeggi
    are; ma non posso accettare questo modo,errato,di toglire il freno morale,cristiano.Cosa comoda per vivere in pace, coi diavoli in chiesa.

  14. Giovanni Virelli

    Se è vero che il Papa abbia detto questo, allora è meglio non credere più a niente e a nessuno. Neanche a Dio, perché Dio non esiste. Non ha più senso l’esistenza del Papa, dei Vescovi, dei preti, della Chiesa. Che vadano tutti a zappare. Noi agiremo secondo la nostra coscienza.

  15. Papa Francesco: troppo intelligente per credere in Dio

    • Papa Francesco è un uomo saggio ed illuminato che ha capito che laChiesa è da troppo tempo anacronistica, che la gente non ha più l’anello al naso, che la coercizione non è più uno strumento utilizzabile. Papa Francesco ha il coraggio e l’onestà intellettuale di dire ciò che è vero e che, per comodità, tutti gli altri non hanno mai voluto dire. Sarebbe stato troppo sconveniente farlo. Papa Francesco crede in Dio, ma nel modo giustoe sta cercando solo di riparare agli errori fatti per secoli dai suoi predecessori e dalla Chiesa tutta!!! Papa Francesco sta cercando di riportare la dottrina cristiana al messaggio originale di Gesù Cristo che non era certo quello corrotto da San Paolo che ne ha volutamente modificato il significato. Quanta ottusità e ignoranza alberga nelle menti!!!!!

      • Sì, un grande “Papa” che ha detto che. “Dio ha fallito”, “Gesù è giorno luminoso”, “Maria era umana”, “Non è più possibile distinguere tra regolari ed irregolari (?!!!)” bene, allora spieghi CHE SENSO AVREBBE ANCORA SPOSARSI IN CHIESA…Inoltre: “L’Inferno non esiste”…ora una persona è libera di credere o non credere ma se un’istituzione per 2000 anni dice delle cose e poi arriva un Papa e ne dice altre LA GENTE E’ TALMENTE INTELLIGENTE DA NON AVERE DUBBI???? O le bugie le hanno dette tutti gli altri Papi o le dice lui…Non ha affatto onestà intellettuale, anzi: sta andando DOVE GLI FA COMODO SENZA PRENDERE UNA POSIZIONE DECISA…Ma cara VANNA, si documenti: QUESTO PAPA NON E’ CATTOLICO perché NON HA ORIGINI CATTOLICHE…inoltre si documenti SUL CVII….e su chi sono stati davvero gli ultimi Papi…

  16. Ma i cattolici che commentano contro…. hanno dimenticato il dogma dell’ infallibilità del papa?

  17. non serve poi tanto per capire le cose che ci sono state donate,chiunque e libero di credere,certo che qualcosa c,è.IN quando al inverno non o mai creduto,e che dire delle statue!!fatte da mani di uomo,anno orecchio e non sentono,anno occhi e non vedono,anno bocca e non parlano.Se devo pregare mi basta farlo,lo spirito vivente mi ascolterà.Praticamente viviamo in una confusione mondiale di religione,e certamente le cose non vanno come dovrebbero.Gesù,figlio DI DIO e stato mandato per puro amore del padre per noi.IN Adamo abbiamo ereditato la morte,mentre in Gesù la speranza del paradiso perduto…la vita eterna..in quando alla morte,Gesù disse che è solo un sonno..sembra tutto impossibile..ma visto che viviamo in tempi difficili,fidiamoci dello spirito,non del imperfetto che cerca ancora verità

  18. Il papa più umano di sempre. Se siete credenti non dovete ritenere inutile il sacrificio di Gesù. Il fatto che l’inferno non esista per voi dovrebbe essere un premio. Un vero cristiano ha un certo tipo di comportamento solo per amore verso il prossimo, non per paura della punizione. Desiderare l’esistenza dell’inferno per quelli che non si comportano come volete voi significa desiderare la sofferenza del prossimo. Allora sareste voi a meritare l’inferno. Un vero cristiano gioisce invece di questa notizia. Significa che chi visse non seguendo gli insegnamenti d’amore di Gesù troverà comunque la pace in Dio. Troverà la fine della sofferenza che lo portava ad essere un malvagio. Gesù non è morto per salvarci dall’inferno fatto di fiamme, coi diavoletti col forcone. Gesù si è sacrificato per liberarci dall’inferno che ci portiamo dentro quando siamo malvagi. Gesù è morto per farci vedere che il divino può trovare dimora all’interno dell’uomo.
    P.S. sono ateo ma forse sto cambiando idea

    • Bravissimo, Claudio 🙂

    • Claudio, il tuo commento è meraviglioso e mi rispecchia totalmente,grazie!

    • bisognerebbe smettere di ascoltare queste maledette piattole fanatiche che desiderano un dio (lo scrivo apposta in minuscolo) direttivo, punitivo e vendicativo, questa è gente che di cristiano non ha niente, sono esattamente come quei farisei che Gesù tanto detestava….a loro non interessa mettere l’AMORE al primo posto, no, ci sono le loro regole asfittiche che devono primeggiare e chi sfugga a questa logica è giusto bruci eternamente e soffra….guai a toccar loro questo sadico baluardo!!
      Che cuocia nel loro brodo questa marmaglia bigotta!! Tutti noi, atei o credenti non importa, persone di cuore, che vogliono davvero vivere il Messaggio Evangelico per ciò che è, dovremmo combattere assieme a questo meraviglioso Essere di Luce che la Provvidenza ci ha inviato, Papa Francesco….non lasciamolo solo, altrimenti non potrà compiere la Missione per cui il Signore l’ha mandato, facciamo corpo con Lui e il BENE trionferà!!

    • Finalmante qualcosa di sano di intelligente e da vero cristiano.Bravo Claudio

    • Condivido totalmente anch’io.

  19. Papa Francesco è un uomo saggio ed illuminato che ha capito che laChiesa è da troppo tempo anacronistica, che la gente non ha più l’anello al naso, che la coercizione non è più uno strumento utilizzabile. Papa Francesco ha il coraggio e l’onestà intellettuale di dire ciò che è vero e che, per comodità, tutti gli altri non hanno mai voluto dire. Sarebbe stato troppo sconveniente farlo. Papa Francesco crede in Dio, ma nel modo giustoe sta cercando solo di riparare agli errori fatti per secoli dai suoi predecessori e dalla Chiesa tutta!!! Papa Francesco sta cercando di riportare la dottrina cristiana al messaggio originale di Gesù Cristo che non era certo quello corrotto da San Paolo che ne ha volutamente modificato il significato. Quanta ottusità e ignoranza alberga nelle menti!!!!!

    • Esattamete quello che penso anch’io: il nostro inferno è qui sulla terra e ce lo siamo fatto da noi. Penso che comportarci bene e non fare del male sia la vera strada da seguire. E non credere alle favole che la chiesa ci ha raccontato fin da quando eravamo piccoli e innocenti!

  20. Paolo Oddenino Paris

    Ecco perché solo qualche giorno fa ha detto che il suo Pontificato sentiva sarebbe stato breve. Un Papa con il coraggio di Francesco fa troppa paura al potere della “chiesa”. Auguro a Papa Francesco di terminare il Suo pontificato apportando ulteriori modifiche e chiarimenti, che non ci sono MAI stati dati. Ma vi sono persone che le conoscono e sicuramente sono d’accordo su quanto affermato dal Papa. Francesco, non si arrenda!!! Continui così, Gesù Cristo Le è sicuramente vicino, insieme a tutti coloro che la pensano come Lei. Un affettuosissimo saluto. Paolo

  21. Mi dispiacciono certi commenti che allontanano, in fondo, da cio’ che ha fatto Gesu’. MAI e’ esistito un Papa che faccia affermazioni cosi’ a raffica, senza dar tempo a noi tutti di rifletterle e digerirle. Sembrando moderno ma, picconando certezze e verita’ di SECOLI. Sa dire anche cose sagge e giuste, ma in mezzo dice-afferma cose che non hanno il tatto, il modo equilibrato che DEVE possedere un Papa. All’inizio tutto OK per me, diceva cose nuove e pensavo: finalmente, le parole che avrei sempre voluto sentire. Ma poi ascoltando attentamente, riflettendo, sono giunta alla conclusione che qua’ c’e’ uno sconvolgimento in atto. Voluto e programmato con lo scopo di far confusione. Non di guarire e sanare. Se la vedra’ direttamente e sara’ responsabile delle sue parole e dei suoi atti. Inoltre parlando cosi’, da due anni, attira si’ le folle, ma le fa indignare, arrabbiare contro la Chiesa che ha al suo interno, anche brave persone e non solo deviati e peccatori. Inoltre non si puo’ dimenticare un fatto grave che lo ha visto protagonista, durante la dittatura in Argentina. Fatto che pone vere ombre su Bergoglio e sul suo agire. 30.3.2015.

    • marcella rosdetti

      Grande Papa Francesco, finalmemte un papa Vero credente

    • Francesco fa arrabbiare i tradizionalisti che sono lontani dal messaggio originale d Gesù. In Argentina nessuna ombra sul suo operato, anzi. E’ stato tutto chiarito: ha aiutato i perseguitati della dittatura. Inutile cercare di infangarlo. informatevi meglio.

    • Gian Luigi Corsi

      Quando Gesù predicava nella sinagoga scacciando i demoni (che erano le credenze degli scribi e dei sacerdoti) questi si indignavano perchè il suo messaggio sconvolgeva le loro vite, se quello che Gesù diceva era vero tutta la loro religiosità, tutta la loro vita era sprecata. I demoni che scacciava erano le false credenze, il pensare che la “legge” era più importante dell’uomo e se vediamo le sue parabole e cosa è scritto nel Vangelo era tutta un’accusa al mondo ecclesiastico di allora e forse la parabola più forte è quella del “buon samaritano”. Penso anche che le accuse mosse in Argentina a Francesco noi non abbiamo strumenti per giudicare e forse è meglio non giudicare…

  22. Politica, sempre politica.
    Né può essere diverso, vista l’organizzazione ecclesiastica.
    I cardinali hanno scelto Bergoglio perché tramite lui vogliono svecchiare la chiesa cattolica cercando di recuperare le posizioni che via via sta perdendo.
    Ricordo che il mostro che è sempre stato questa chiesa, responsabile di stragi e terrore sia in europa che nel resto del mondo, NON è il cristianesimo.
    Cattolicesimo e cristianesimo non sono la stessa cosa.
    E specialmente nessuno ha bisogno di un tramite per raggiungere la divinità, come il cattolicesimo ha fin’ora fatto credere ai suoi estimatori…

  23. Il caos crea confusione, pertanto mi dico:Io sono Colui che sono, non altri…!

  24. Papa Francesco dice che anche Dio si sta evolvendo: infatti, Dio che è spirito Vivo, sa che il mondo sta cambiando e Lui non può comunicarcelo…: sono le persone come Bergoglio che riescono ad entrare nel pensiero di Dio, che si evolve alla vita attraverso noi vivi…e che la Chiesa con le sue leggi, dovrà cambiare, come sta cambiando il mondo. L’avete chiamato blasfemo a Bergoglio? Ma non capite che è l’unico Uomo sulla terra che sta aprendo a noi, la vera strada, la vera Fede…e non dai libri , seppur Sacri, ma obsoleti come la gente che viveva allora.

  25. Negare l’inferno e la perdizione eterna, è negare la parola di Dio , negare la parola di Dio è negare Cristo che è la parola fatta carne. Nel nuovo testamento la parola INFERNO e contenuta almeno 30 volte e spesso nominata da Gesù stesso. Ora chi nega Cristo è Anti Cristo.
    Comunque se Bergoglio si ravvede e chiede perdono a Dio dei suoi peccati e confessa Cristo come suo Signore e Salvatore si salva ed ha la vita eterna con Gesù. Se non lo fa va all ‘inferno .
    Chi di voi ha una Bibbia cominci a leggerla pregando Dio che darà la rivelazione della sua parola.

    Ebrei 11:6
    Or senza fede è impossibile piacergli; poiché chi si accosta a Dio deve credere che egli è, e che ricompensa tutti quelli che lo cercano.

  26. Apostasia!
    Questo papa é vicino ad essere il figlio della perdizione incarnando lo spirito dell’anti cristo…sara lui o ne dobbiamo aspettare un’altro?

  27. Apostasia!
    Questo papa é vicino ad essere il figlio della perdizione incarnando lo spirito dell’anti-cristo!!…sara lui o ne dobbiamo aspettare un’altro?

  28. Apostasia!
    questo papa è vicino ad essere il figlio della perdizione incarnando lo spirito dell’ anti-cristo!…..
    sarà lui o ne dobbiamo aspettarne un’altro!?

  29. Ringrazio Papa Francesco,Io, non sono nessuno, però Ho le mie opinioni,chiare è concise,Papa francesco, DIO LO A MANDATO HA NOI ESSENDO IL PRESCELTO,IN UN MOMENTO TRISTE,è DIFFICILE, IN QUESTO MONDO,SCONVOLTO ED ESANGUE,SIAMO TUTTI BISOGNOSI DI VERITA’ E FINALMENTE ARRIVA UN ANGELO DI TERRE LONTANE.Papa Francesco,che meraviglia!!!Responsabile, umile pieno d’AMORE PER PER TUTTE LE GENTI DEL MONDO, POVERI, RICCHI, A LUI NON IMPORTA L’ABITO CHE INDOSSI. CHE BELLO!!!TUTTO QUELLO CHE POSSO AUGURARLE E UN LUNGO PONTIFICATO…CHE DIO, AIUTI E’ ILLUMINI IL SUO CAMMINO…

    • @Maria Floris: SI LEGGA LE PROFEZIE DELLA MADONNA DI ANGUERA SU BERGOGLIO…Bergoglio parla sempre di AMORE…INVECE CHE ESSERE UAN GUIDA

  30. Peccato, l’inferno era rimasto l’ultimo posto dove si poteva fumare in pace…ha ha ! in quanto fumatrice mi é venuto questa battuta, scusate… comunque questo Papa é meraviglioso !

    • ahahahahahahahahahah quoto in pieno

      • Filippo Folliero. Vorrei chiederti se queste parole dette dal papa sono state verificate e se la fonte è certa. Dico questo perchè si legge in giro che siano una bufala. Ho letto che ami la Verità e quindi mantenere una notizia falsa non andrebbe bene. Non voglio difendere nessuno ma neanche accusare di cose non dette qualcuno. Ti ringrazio anticipatamente per la tua risposta.

        • Ciao Pasquale! Come ho già detto a molti, la notizia è presa e tradotta da un sito francese. C’è il link alla fine dell’articolo. Grazie per l’educazione con cui hai chiesto delucidazioni

  31. valerio Borghi

    Le cose dette sono risapute perchè contenute nelle scritture della Torah e nella bibbia, nei secoli la curia romana ha raccontato le storielle ai fedeli per sottometterli con la paura del castigo, solo bugie che papi su papi hanno usato per addormentare le coscienze dei fedeli. Gesù ha lascito un messaggio chiaro sulla libertà mentale del cristiano che deve sempre interrogarsi e mai appecoranarsi su quello che dice il vescovo o il papa. Questo Francesco è un gigante della fede e sta stanando tutti i bigotti dai loro buchi, basta con le processioni dove il prete fa fermare il quadro della madonna sotto la casa del mafioso quella è superstizione e idolatria quei preti sono proprio come i farisei, sepolcri imbiancati di fuori e putridi dentro così li apostrofava Gesù e come Gesù è questo Papa vero cristiano, e per questo il suo cammino sarà difficile, perchè viene nella verità di Cristo.

  32. madonna che allocchi che siete tutti quanti. State a dire robe tipo ‘gesù è morto per niente’, ma lo sapete vero che gesù non è mai esistito? nessuno storico al mondo ha mai trovato una singola prova della sua esistenza. vi state agitando per cose che sono fiabe e leggende tramandate nel tempo, e ci date pure peso. Imparate un po di storia, siamo nel 2015, se volete essere credenti va bene, ma bisogna parlare con cognizione di causa delle cose e capire dove finisce la leggenda e dove comincia la realtà.

    • Che nessun studioso ha mai provato l’esistenza del Cristo storico è una grande balla! Non disinformate la gente se nemmeno siete a conoscenza dei fatti! Vediamo di provare la storicità del Cristo: Dunque, il libro degli Atti degli apostoli, in cui v’è registrata l’attività missionaria della chiesa primitiva, fu redatto da S. Luca, l’autore sacro dell’omonimo vangelo. Possiamo vedere nelle ultime pagine di questo testo sacro, che, S. Paolo arriva a Roma per annunziare il regno di Dio, ed egli “trascorse due anni interi nella casa che aveva preso in affitto e accoglieva tutti quelli che venivano da lui, annunciando il regno di Dio e insegnando le cose riguardanti il Signore Gesu’ Cristo, con tutta franchezza e senza impedimento” (At 28,30). Dunque, il racconto termina con S. Paolo ancora vivo, a Roma, e pertanto, questo testo sacro e’ chiaramente stato scritto prima della morte dell’apostolo delle genti, giacche’ vi sono narrati molti eventi della sua vita. Poiche’ S. Paolo (secondo molti studi) fu messo a morte durante la persecuzione voluta da Nerone nel 64 d.C., è molto probabile che il testo degli Atti degli apostoli sia stato scritto prima di quell’anno. Quindi più o meno trent’anni dopo gli eventi narrati nei quattro vangeli canonici. Riguardo a questi poi, la chiesa primitiva insegnava che i primi ad essere stati redatti erano quelli di S. Matteo e di S. Marco (siamo quindi vicinissimi al tempo di Gesu’, crocifisso e poi risorto intorno all’anno 30 d.C.). Il vangelo di S. Luca, scritto prima del libro degli Atti degli apostoli e dallo stesso autore sacro, fu composto dopo quelli di S. Matteo e di S. Marco, tra la fine del 50 e l’inizio del 60 d.C., e quindi al massimo entro trent’anni anni da quegli eventi. Possiamo ben vedere quindi che, i primi vangeli furono composti nell’arco di trent’anni dal tempo in cui ebbero luogo questi eventi. Gli studi fatti dal noto teologo J. Robinson (basandosi sull’analisi del linguaggio e sulle prove archeologiche), provano la datazione dei libri del Nuovo Testamento, e con lui sono concordi pure gli studiosi Carsten P. Theide, C. Tresmontant, J. Carmignac, Orchad, Riley, Gunther Zuntz, K.L. Gentry, D. Chilton e la dottoressa Eta Linnemann: Matteo (40-60), Marco (40-60), Luca (57-60), Giovanni (40-65), Atti (57-62), Romani (57), 1 Corinzi (55), 2 Corinzi (56), Galati (56), Efesini (58), Filippesi (58), Colossesi (58), 1 Tessalonicesi (45-50), 2 Tessalonicesi (50-51), 1 Timoteo (55), 2 Timoteo (58), Tito (57), Giacomo (47-48), 1 Pietro (65), 1,2 e 3 Giovanni (60-65), Giuda (61-62), Apocalisse (70). Molti altri studiosi, basandosi sull’analisi del linguaggio e sulle prove archeologiche, sono concordi con lo studioso J. Robinson. I primi cristiani, che provenivano dalla religione del Giudaismo, non ignoravano che vi fosse la necessita’ di scrivere accuramente la storia del Cristo, per far conoscere il messaggio affidato loro e darne conferma dal punto di vista apostolico. Dovevano anche proteggerlo dalle false testimonianze degli eretici del tempo. Inoltre nessun discepolo di Gesu’ avrebbe osato manipolare la parola del Maestro, giacche’, egli stesso afferma loro: “Il cielo e la terra passeranno, ma le mie parole non passeranno” (Mt 24,35). Abbiamo inoltre molte prove storiche sulla crocefissione di Gesu’ ricavabile dai vangeli canonici, cui tutte le chiese cristiane attribuiscono fede di storicità, aderente agli studi storici condotti nella prima metà del novecento, sulla pratica della crocefissione presso i Romani, pena soppressa nel IV secolo da Teodosio il Grande. Abbiamo la testimonianza di Tacito, pagano, che ovviamente fu contro il cristianesimo. Costui, scrive: “Il fondatore di questa setta, il Cristo, aveva avuto il supplizio sotto il regno di Tiberio, per ordine del procuratore Ponzio Pilato. Momentaneamente repressa, la funesta superstizione si scatenò di nuovo non soltanto nella Giudea, culla del male, ma in Roma stessa” (Annali, XV, 44). Ma vediamo pure la testimonianza del noto storico Giuseppe Flavio (37-103), che scrive: “Quando Pilato, per denunzia degli uomini notabili fra noi, lo punì di croce, non cessarono coloro che da principio lo avevano amato. Egli infatti apparve loro al terzo giorno nuovamente vivo, avendo già annunziato i divini profeti queste e migliaia d’altre meraviglie riguardo a lui” (Ant. XVIII, 63-64). Un altra prova storica è quella del “Talmud” di Babilonia (II – V secolo), ove si legge che “alla vigilia della Pasqua fu crocefisso Gesù Nazareno”, e anche che “costui aveva portato alla rivolta Israele”. Si legge inoltre che, “non si trovò nessuno che lo difendesse”. Poi v’e’ la prova storica del “graffito anti-cristiano di Alessameno” (II – III secolo), che mette allo scherno la crocefissione di Cristo. Ed anche il noto storico Tertulliano (155-230) riporta l’autenticità della crocefissione di Gesù Cristo, come verità storica. Costui inoltre affermava che i cristiani sono Crucis religiosi (devoti della croce). Ed anche ironizza sulla devozione dei soldati romani, i quali si vergognavano di venerare una croce nuda e quindi usavano il “labaro”, che è una croce rivestita con un drappo. Ma ancora, Giulio Africano, cita lo storico Tallo in una discussione sull’oscurità (Mc 15,33) che seguì alla crocifissione di Cristo (Fragmenta Historicorum Graecorum, frammento 8). Nelle sue Lettere, Plinio il Giovane registrò le antiche pratiche cultuali cristiane incluso il fatto che i cristiani adoravano Gesù come Dio (10, 96-97). Mara bar Serapion, filosofo stoico siriano, conferma che si pensava che Gesù Cristo fosse un uomo saggio, virtuoso e che fosse considerato da molti il re d’Israele, che fu messo a morte dai Giudei e che continuava a vivere negli insegnamenti dei Suoi seguaci. Lo storico scrittore e retore greco antico di origine siriana, Luciano di Samosata (II secolo), ammise che Gesù Cristo era adorato dai cristiani, che introdusse nuovi insegnamenti e che fu crocifisso per loro. Costui disse pure che gli insegnamenti di Gesù Cristo includevano la fratellanza dei credenti, l’importanza della conversione e di rinnegare gli altri dèi. Inoltre, Luciano disse che i cristiani vivevano secondo le leggi di Gesù, si credevano immortali ed erano caratterizzati dallo sprezzo della morte, dall’abnegazione volontaria e dalla rinuncia ai beni materiali. Abbiamo dunque diverse prove storiche che confemano l’autenticita’ dell’esistenza del Cristo storico, altro che allocchi! Informarsi prima no?

      • Gesu’altro non era che un semplice profeta come centinaia di altre persone nel mondo,tu dovresti informarti meglio e documentarti,ma non nel libro chiamato Bibbia,che di sacro non ha proprio nulla,sono solo fatti raccontati da persone vissute molti molti anni dopo Gesu’,le religioni,tutte,sono state inventate dai piu’ furbi del tempo,solo x tenere i popoli nell’ignoranza e poterli dominare arricchendosi,vedi li Vaticano,lo stato piu’ricco del mondo e piu’ potente,poi ci sarebbero molte cose da discutere ancora,ma inizia ad informarti su queste

        • Esatto!!! Prendete un Vangelo ragazzi e confrontate le frasi di Cristo con quelle di bergoglio…sono l’ esatto contrario! Naturalmente chi odia il cristianesimo amerà a dismisura questo” papa ‘” che si adopera per demolirlo .nell’apocalisse di San Giovanni vi è la profezia del falso profeta che verrà negli ultimi tempi…leggetela.pensate poi a quale figura ci fa’ pensare.Ci sono poi le rivelazioni private della beata Emmerich e di Maria Valtorta sui DUE papi. Solo uno sarebbe stato vero vicario di Cristo e l’ altro un impostore che avrebbe smantellato la fede cattolica dall’ interno, diffondendo eresie e contraddicendo il magistero della chiesa e quello di Cristo.bergoglio sta’ facendo proprio questo…anche San Francesco d’ Assisi e Santa Caterina da Siena ebbero rivelazioni al riguardo.state attenti, non lasciatevi ingannare, tutto ciò che volete sapere chiedetelo al Vangelo.per quanto si agiti e si adoperi, bergoglio non può cambiarlo.

        • La Bibbia non avrebbe nulla di sacro secondo te??? Ah ma tu allora sei il papa dei papi, uno che sa’ persino cosa è sacro e cosa non li è… Muoio dal ridere!!! Le religioni tutte inventate? Studia la storia! Il cristianesimo parla di fatti REALI , di persone REALI e la salvezza che ha operato in miliardi di anime è stata e sempre sarà REALE. e chiudo.

      • Queste sono le opinioni di storici cattolici allineati. La maggior parte degli studiosi ritiene che il primo vangelo sia quello cosiddetto di Marco, scritto poco dopo la distruzione del tempio nel 70dC. Quanto al Testimonium Flavianum, il paragrafo di Giuseppe Flavio che parla di Gesu, c’è il parere quasi unanime dei moderni studiosi che lo ritiene una interpolazione cristiana del IV secolo. Qualche studioso cattolico ritiene che comunque il pezzo parlasse di Gesu, ma comunque riconosce che alcune frasi non possono essere di Giuseppe. Altri studiosi lo ritengono tutto falsificato.
        Del resto l’apologetica cattolica ha fatto largo uso nei secoli di documenti falsi, dal carteggio inventato tra Seneca e S.Paolo, ai libri del Pseudo-Dionigi Areopagita fino alla donazione di Costantino, dimostrata falsa da Lorenzo valla nel XV secolo, ma servita alla chiesa per tutto il medioevo per giustificare il suo potere temporale.
        Ciò detto, ritengo che un rabbi galileo di nome Joshua sia veramente esistito e crocifisso dai romani, ma molto probabilmente la sua vera storia non è esattamente quella raccontata dai vangeli e al suo tempo non fu veramente rilevante per la storia giudaica, dato che nessun storico contemporaneo ne parla. neppure Filone di alessandria che visse in Giudea proprio nei presunti anni della predicazione di Gesù lo cita mai, come altri storici locali.

    • Ma tu dove hai studiato? Almeno potevi leggere il libro di storia delle elementari che avresti detto cose più sensate

  33. Rubo un concetto espresso sopra : serenità e razionalitá nell’incontro con Dio. Proprio questo esprime Papa Francesco. Due termini apparentemente inconciliabili, ma che tramite un’analisi più approfondita consentono di approdare ad una spiritualitá aperta e tollerante.

  34. Cred că Papa Francisc se iubește atât de mult pe sine, că se absolvă de orice păcat, înainte de a-și „pune țărână ” în cap.Biblia, de aceea a rezistat peste 2000 de ani, pentru că reprezintă Adevărul, Iubirea și Dreptatea lui Dumnezeu.Niciuna din acestea trei nu este exclusă și niciuna nu exclude vreuna din celelalte două.Îmi pare rău că în fruntea Bisericii Catolice „s-a alaes ” un așa necunoscător sau, și mai rău,un rău îndrumător.Aici este vorba de îndrumarea sufletelor pe calea mântuirii și nicidecum de „făcut piața” pentru sfârșitul de săptămână.Atenție credincioși,citiți Sfânta Scriptură,și nu vă luați chiar după oricine.Nu vă predați sufletele în mâna celor care nu au tangență cu Hristos și cu Biserica Sa.Nu aveți un păstor bun!De ce? Pentru că un păstor un este un om învățat și destupat la minte,care ceartă cu blândețe, din dragoste , ca cel certat să se îndrepte.Toți suntem ai lui Hristos,dar unii respectă poruncile Lui, iar alții încă îl scuipă sau îl lovesc cu trestia.Hristos însă, așteaptă pe fiecare să se întoarcă de la calea lui cea rea, pe care se găsește din neștiință,din necercetarea lui Dumnezeu.Numai că timpul așteptării s-ar putea apropia de sfârșit(vezi în Apocalipsă), când se epuizează răbdarea cea de veacuri a lui Dumnezeu(căci există aceasta conform Apocalipsei). Hristos a înviat !

  35. L’INFERNO ESISTE PER COLORO CHE LO DESIDERANO FINO ALLA MORTE ,CIOÈ PER COLORO CHE PUR AVENDO CONOSCIUTO IL BENE E IL MALE HANNO SCELTO PER TUTTA LA VITA IL MALE,SENZA MAI AVERNE PENTIMENTO ALCUNO,IL PARADISO GLI ANDREBBE STRETTO ,DUNQUE….NOI CRISTIANI PECCATORI SIAMO CHIAMATI A PREGARE DIO SOPRATUTTO PER LORO,E SPERIAMO NEL LORO PENTIMENTO E NELLA MISERICORDIA ET GRAZIA DEL SIGNORE.GRAZIE.

  36. Ma Gesù è venuto sulla Terra per salvarci dal peccato originale di Adamo ed Eva e lui stesso ci credeva letteralmente (come a Giona e la balena o al drago Leviatano biblico). Dunque anche Gesù è una metafora…. come i miracoli sono trasposizioni di insegnamenti e parabole (Vedere la parabola di Lazzaro e il ricco di Matteo e il miracolo della resurrezione di L
    azzaro di giovanni). Così tutti possono dire tutto. Ringrazio Mamma di avermi fatto ateo!

  37. Ma svegliatevi! Le religioni sono state manipolate per tenerci schiavi! Basta con ste favolette del paradiso e inferno. La realtâ é che siamo parte di un progetto. Dio é dentro di noi, non lassù in cielo da qualche parte. Noi continuamo a reincarnarci vita dopo vita ed in teoria dovremo evolverci. Certo, perô per far questo bisogna cominciare a guardare fuori dalla scatola, allargare le vedute, cercare. Non fossilizzarci nei dogmi che altri hanno deciso per noi.

    • finalmente qualcuno con un cervello autonomo,grazie,ho sbagliato a mettere il commento,ho risposto a uno che’ e’ convinto che Dio esista,uffff spero non si sbrodoli jajajajaj

  38. Finalmente, la chiesa avrà leggi nuove, il nuovo regno di Dio è alle porte, e gli uomini riconosceranno la venuta del Signore, la sua seconda venuta. Il volere del nuovo messia lentamente diviene realtà…

  39. D’accordo con Daniela e con il coraggio di Papa Francesco che sta proponendo il superamento del l’oscurantismo dogmatico medioevale…È indispensabile passare ad uno stato di Coscienza Spirituale attraverso una progressiva trascendenza delle religioni che stanno “dividendo” anziché unire. La chiesa cattolica apostolica romana non è il Cristianesimo che Papa Francesco sta cercando di riproporre. Quindi,cari credenti, non scomponetevi…sarete “protetti” nell’essere dei buoni Cristiani. L’essenza Divina, come il paradiso e l’inferno,è dentro di noi. Quello che creiamo di qua…ce lo portiamo di là… Come cattolici dovreste credere all’infallibilita’ del Papa…e se siete “solo” Cristiani seguite il Vero Cristianesimo. Francesco come il Santo di Assisi sta ponendo le basi per una Riforma della Chiesa. Siete liberi di seguirlo o no…ma andate a fondo ed almeno ascoltatelo…non è un semplice sacerdote di campagna…é il Vicario del vostro Cristo.

  40. Santa Faustina Kowalska.

    Oggi, sotto la guida di un angelo, sono stata negli abissi dell’inferno. E un luogo di grandi tormenti per tutta la sua estensione spaventosamente grande. Queste le varie pene che ho viste: la prima pena, quella che costituisce l’inferno, è la perdita di Dio; la seconda, i continui rimorsi di coscienza; la terza, la consapevolezza che quella sorte non cambierà mai; la quarta pena è il fuoco che penetra l’anima, ma non l’annienta; è una pena terribile: è un fuoco puramente spirituale acceso dall’ira di Dio; la quinta pena è l’oscurità continua, un orribile soffocante fetore, e benché sia buio i demoni e le anime dannate si vedono fra di loro e vedono tutto il male degli altri ed il proprio; la sesta pena è la compagnia continua di satana; la settima pena è la tremenda disperazione, l’odio di Dio, le imprecazioni, le maledizioni, le bestemmie. Queste sono pene che tutti i dannati soffrono insieme, ma questa non è la fine dei tormenti. Ci sono tormenti particolari per le varie anime che sono i tormenti dei sensi. Ogni anima con quello che ha peccato viene tormentata in maniera tremenda e indescrivibile. Ci sono delle orribili caverne, voragini di tormenti, dove ogni supplizio si differenzia dall’altro. Sarei morta alla vista di quelle orribIli torture, se non mi avesse sostenuta l’onnipotenza di Dio. Il peccatore sappia che col senso col quale pecca verrà torturato per tutta l’eternità. Scrivo questo per ordine di Dio, affinché nessun’anima si giustifichi dicendo che l’inferno non c’è, oppure che nessuno c’è mai stato e nessuno sa come sia. Io, Suor Faustina, per ordine di Dio sono stata negli abissi dell’inferno, allo scopo di raccontarlo alle anime e testimoniare che l’inferno c’è. Ora non posso parlare di questo. Ho l’ordine da Dio di lasciarlo per iscritto. I demoni hanno dimostrato un grande odio contro di me, ma per ordine di Dio hanno dovuto ubbidirmi. Quello che ho scritto è una debole ombra delle cose che ho visto. Una cosa ho notato e cioè che la maggior parte delle anime che ci sono, sono anime che non credevano che ci fosse l’inferno. Quando ritornai in me, non riuscivo a riprendermi per lo spavento, al pensiero che delle anime là soffrono così tremendamente, per questo prego con maggior fervore per la conversione dei peccatori, ed invoco incessantemente la Misericordia di Dio per loro. O mio Gesù, preferisco agonizzare fino alla fine del mondo nelle più grandi torture, piuttosto che offenderTi col più piccolo peccato.

    • Non si poteva concludere con un post migliore… Quel posto caldo caldo esiste e senza Avvertimento, ormai prossimo, sarebbero in molti ad andarci considerando le eresie presenti nelle risposte della maggior parte dei tiepidi e freddi qui presenti…

      • Come faccio a credere che Dio e’ amore se Lui stesso riuscira’ a sopportare le atrocita’ eterne infernali dei suoi figli…mah,spero proprio che non esista un dio cosi cattivo,ma che ci sia un Dio pieno d’amore che con la sua onnipotenza fara’ si di purificare tutte le anime per ristabilirle a se.Penso che cio sia piu logico.

  41. Perdonatemi, le parole di questo articolo sono molto forti. Non sto mettendo in dubbio la sua autenticità, e se non è un falso sarò ben lieto di condividerlo! Ma prima di cadere in errore, qualcuno potrebbe confermare l’autenticità di tali parole? Magari un video, una data.. Grazie in anticipo

  42. Questa credenza si chiama APOKATASTASIS ed e stata sempre presente nel cristianesino, anche se molto discussa e non condivisa da maggioranza. Non ha detto, dunque, niente di nuovo.

  43. Parlate tutti di cose che nessuno sa…

  44. ” Bergoglio” Sei un Giuda!!! Continua a cavalcare la Bestia o Grande Babilonia ancora per un tempo, ma giù precipiterai tu e chi ti guida.

    Lc 13:28 Là ci sarà pianto e stridor di denti, quando vedrete Abraamo, Isacco, Giacobbe e tutti i profeti nel regno di Dio e voi ne sarete buttati fuori.
    In questo versetto nn ce spazio alle metafore “Bergoglio” ma si fanno nomi e luoghi dette da uno che si incarno per darti la salvezza che tu rifiuti. Ravediti…

  45. La solita arroganza degli uomini.
    Se Papa Francesco è li, questo lo si deve al volere di Dio, pertanto ogni discussione su questo Papa la si pone su Dio.

    • @DINO: mi spiace deluderla ma E’ STATO ELETTO DALLA MASSONERIA ECCLESIASTICA.

    • E chi lo dice?
      Dove hai letto qs eresia? La chiesa vanta un potere sul cristianesimo che si è data da sola. In merito posso solo dire che dovrebbe prima mettersi d’accordo con la testa . La Bibbia e’ chiara perché’ e’ una lettera di Dio ai suoi figli. Io non scriverei mai a mio figlio con dogmi e cose che non capirebbe, tanto più’ che conosco il suo intendimento dove arriva.
      Così’ la Bibbia si interpreta da sola. Dove non si comprende una cosa viene spiegata in un altro versetto. E poi un consiglio prima di parlare abbiate la compiacenza di conoscere bene la Bibbia e di leggerla se non lo avete ancora fatto e poi vi esprimete.

  46. Basta leggere la parabola della piccola anima e il sole di Neale Donald Walsch per capire che l Inferno non esiste.L ‘inferno è qui sulla terra.Lo sbaglio della Chiesa è stato quello di occultare CIL concilio di Nicea la dottrina della Reincarnazione che spiega benissimo perché non esiste l infernoIl Papa è un grande illuminato e sta svelando verità nascoste per secoli altro che Anticristo!http://www.liberamenteservo.it/modules.php?name=News&file=print&sid=2606

  47. È alquanto improbabile che un qualsiasi Papa dica una cosa simile.
    L’esistenza dell’inferno è un dogma che non può essere cambiato.
    Certo…sarebbe comodo per tutti…fare ciò che si desidera senza paura di perdersi eternamente.E’ vero che Dio non manda nessuno all’inferno…come potrebbe, è padre! Chi va all’inferno lo fa volontariamente, perché fino all’ultimo momento rifiuta l’amore di questo Padre!

  48. Di tante cos assurde della chiesa, le uniche cose che si adottano del mondo laico sono l’evoluzionismo e l’indeterminismo etico! L’Inferno è già presente in questa vita in forma di rimorso per le proprie azioni, come può essere che un’anima sussistente dopo la morte lo perda al momento della perdita del corpo?

  49. Anche il Demonio nega, l’esistenza dell’ inferno.
    Chi sa perché molti veggenti consacrati dalla chiesa affermano l’esistenza di Lucifero e
    dell’Inferno. Nella Bibbia è spiegato questo.
    Invece questo papa dice che non è vero.
    Lui si prende delle licenze personali, che danno allegria alla gente.
    Ma si sta rivelando, per quello che è .
    Il Lupo si vestirà da pecora cosi è detto.

    Lui sta distruggendo la chiesa, perché insinua falsità che non ci sono mai state
    permesse di dire.

  50. Siamo fuori fase!!!!Bellissima la frase che abbraccia tutti “La nostra chiesa è abbastanza grande per gli eterosessuali e La nostra chiesa è abbastanza grande per gli eterosessuali e omosessuali, per i pro-life e pro-choice! Per i conservatori e liberali, i comunisti sono benvenuti e addirittura sono uniti a noi. Noi tutti amiamo e adoriamo lo stesso Dio” ….ma ora veramente stanno dimostrando che la chiesa non ha nessuna conoscenza reale della creazione e se già non riconoscono la reincarnazione ,il karma e se ira negano pure l inferno siamo nella piena ignoranza….. se il papa e’ cosi aperto bene ,ma che si legga la Bhagavad-gita (meglio sarebbe pure tutti i Veda) così potrebbe spiegare meglio che Dio non giudica no,ma la legge di causa ed effetto esiste, karma esiste e come… ed e’ lui il giudice nel mondo materiale…. e menomale ,se no sarebbe la totale anarchia….ma tutto questo prova che certe istituzioni cambiano le carte in tavola come gradiscono e non c e verità per loro ma una verità sapienza originale esiste ed e’ per questo che gli Avatar di Dio scendono nel tempi sulla terra per dare insegnamenti autorevoli che sono molto diversi e magari un notevolmente più seri…..Om Shanti

  51. Il vero Cristianesimo non è il cattolicesimo, ma l’ortodossia.Documentatevi meglio cari miei.

  52. La religione e’ l’oppio dei popoli….verita’ sempre attuale!!

  53. è un vero innovatore, una persona con chiarezza e grande umanità, ha la mia stima…..

  54. I commenti sfavorevoli alle idee del Papa sarebbero state favorevoli alla condanna di Galileo nel 500

  55. Padre Pizarro lo aveva detto…..

  56. Ma il papà conosce la parola di dio ???? Perché sta navigando contro come del resto le religioni !! Gesù è venuto per insegnarci la parola di dio esso è la via da seguire !!!!!vorrei tanti fare delle domande in publico al papà inerenti alla Bibbia ???

  57. Perché continuate a parlare attribuendo al papa cose che non ha mai detto? Avevo chiesto a Filippo Folliero se aveva verificato l’attenbilità dell’articolo francese prima di pubblicarlo, e di scrivere quando è dove il papà avrebbe detto tutte queste cose… ma mi ha censurato, e probabilmente farà così anche con questo commento… se questo è girnalismo…

  58. MI SA CHE MAURO BIGLINO STA DICENDO LA VERITA’

  59. PER QUESTO PAPA NON POTREMO PIU’ ANDARE A PESCARE CON UN LOMBRICO POICHE’ SAREBBE OMICIDIO PREMEDITATO…..
    ANCHE I LOMBRICHI VANNO IN PARADISO.
    ….Papa Francesco: “Andremo in paradiso come gli animali”. Così il Pontefice in un’udienza sul tema della vita e della morte.RISPOSTA DI PAPA BENEDETTO..IL PIU’ SAGGIO : .GRANDE PAPA BENEDETTO IL PIU’ SAGGIO DI TUTTI… Alcontrario Benedetto XVI aveva tenuto una linea più tradizionale, ribadendo la posizione più classica della Chiesa, per la quale “mentre nelle altre creature, che non sono chiamate all’eternità, la morte significa soltanto la fine dell’esistenza sulla terra, in noi il peccato crea una voragine che rischia di inghiottirci per sempre, se il Padre che è nei cieli non ci tende la sua mano”.
    L’Huffington Post
    Pubblicato: 27/11/2014 12:44 CET Aggiornato: 27/11/2014 12:44 CET
    PAPA FRANCESCO
    9783
    Questo papa non caosice nemmno che dio ha dato all’uomo la possibilita’ dio governare il pianeta e non algi animali e non capisce nemmno che eppur ci sia in ogni luogo la scintilla divina di dio i lombrichi fanno parte della catena alimentare ..e quindi come tutti gli animali fanno parte di un contesto per l’uomo e non son uguali a noi ?Questo papa a forza di parlare di uguaaglianza travalica il suo singiifcato in ogni tipo di situazione e quindi non discerne le differenze .Lo stesso vale per il vizio :sodomia lei l’approva addirittura come famiglia arcobaleno…e insiste anche.. Ogni uomo e’ ad immagine di Dio ma non ha detto che anche il lombrico e ogni cosa e’ simile a dio..Dio ha creata tutto per l’uomo…ma non ha creato il male che e’ voluto dall’uomo e non da dio..e nemmeno lo contempla per legge anzi lo distingue…cio’ che li non fa’ e parla genericamente e poi fare il contrario. ..le cose del mondo sono le scintille di dio..ma non e’ ne’ uomo e ne’ dio..Se no lo dica apertamrnte che noi dobbiamo porci il problema di mangiare uccidento gli animali per vivere..quindi di digiunare 365 giorni l’hanno per questo suo assurdo e fuori luogo motivo di uguaglianza….Le ricordo che i gulag i campi rossi dove si imparava a dire sempre che l’unico dio era il partito e l’uguaglianza senza dio come vorrebbe lei e Mao( vedi atei che vanno in paradiso vedi che non esiste l’inferno..etc) o chi per essi vedi un esempio la .cambogia ( eliminati meta’ della popolazione in nome del suo partito…se no morivi….baciando gesu’ inchiodato sulla falce ed il martello non si e’ nemmeno posto il problema ossia lei pretende cosi’.. )..Quelle cose Non sono Dio..ma copiarne la struttura..e baciarne i promotori….non va’ bene affatto…..e parlare che e’ volere di dio e’ ancora peggio..
    Stampa

    Papa Francesco apre alla prospettiva del paradiso anche per gli animali e lo fa in un’udienza generale dedicata al tema della vita e della morte. In proposito il Pontefice ha citato l’apostolo Paolo che ad un bambino in lacrime per la morte del suo cane aveva risposto: “Un giorno rivedremo i nostri animali nell’eternità di Cristo”.

    Anche Giovanni Paolo II in passato aveva adottato una linea simile, affermando che non solo gli uomini e le donne, ma anche gli animali hanno un “soffio divino”.GRANDE PAPA BENEDETTO IL PIU’ SAGGIO DI TUTTI… Alcontrario Benedetto XVI aveva tenuto una linea più tradizionale, ribadendo la posizione più classica della Chiesa, per la quale “mentre nelle altre creature, che non sono chiamate all’eternità, la morte significa soltanto la fine dell’esistenza sulla terra, in noi il peccato crea una voragine che rischia di inghiottirci per sempre, se il Padre che è nei cieli non ci tende la sua mano”.
    QUESRTO PAPA ARCOBALENO CHE VUOLE E PRETENDE UNA CHIESA ARCOBALENO in cui come spiega binissimo e specificando anc he il perche’ la vuole..fare …eliminando i peccati o per meglio dire tolgiendo ad essi ogni loro significato tutto per la misericordia di dio….( non ci simao proprio). Non capsice nemmeno che deridendo come fa’ lui i peccati e’ proprio quelloc he vuole il “divino” diavolo ossia la parte opposta di un\ medaglia…Dicendo poi e speigando con vere assurdita’ gesuitiche che l’inferno non esiste….e’ voler portarci tutti la’ proprio in quell’inferno che lui dice che non c’e’ e di cui il diavolo vuole che si dica che non esiste…MA DA UN PONTEFICE..QUESTO NON E’ GIUSTIFICABILE …CHE “CREDENTI” SONO QUELLI CHE LO SEGUONO SE NON SANNO PIU’ DISTINGUERE CIO’ CHE E’ GIUSTO E QUELLO CHE E’ SBAGLIATO .QUELLO CHE E’ PECCATO DA QUELLO CHE NON LO E’ AFFATTO. ECCO PERFC HE’ QUESTO PAPA VIENE AOSANNATO DA TUTTI COLORO CHE VOGLIONO IL DIVORZIO L’ABORTO L’EUTATANASIA I GENDER…OSSIA NON SAI SE SEI MASCIO O FEMMINA SE NON TE LO DICONO GLI ALTRI A SECONDA DELLA TUA ISTRUZIONE…?????…QUESTO PAPA ARCOBALENO DI QUESTA CHIESA ARCOBALENO LIBERTINA NON E’ PROPRIO QUELLO CHE CI VUOLE….SIAMO ANDATI DA UN’ESTREMITA’ ALL’ALTRA…

  60. Se continua cosi’ fara’ un referendum sui lombrichi….e nessuno si stupirebbe…Riassumento hitler stalin pol pot fidel etc..tutti in paradiso …i musulmani che uccidono nel nome di allha tutti in paradiso perche’ seguono il volede di un’ unico ‘ dio ( come ha detto lei : non esiete un dio dei cattolici tutti uguali sono gli dei)che ‘e quindi anche il nostro. dio.,…chi stupra in nome di allah seguiendo il corano..vedi versetti… e condanna a morteper ‘volere di dio .e’ esentato dall’inferno perche’ l’inferno non c’e’ come dice il papa….per ultimo. i lombrichi in nome della misricordia di dio.vanno in paradiso..gli atei per il pontefice anche se atei hanno una loro divinita’..ossia vanno in paradiso perche’ pur non ammettenedo dio e non seguendolo..seguono un loro dio……..ebbene , e quindi-.–siamo tutti salvi ..indipenentemente da cio’ che facciamo….quindi da oggi aboliamo la chiesa cattolica…e il papa in primis…perche’ inutili….per coprire tutto questo..(dice il papa) che dio e’ misericordioso..ossia ..un libertino..che lascia fare…UN’ASSURDITA’ SIA CORANICA CHE DI QUESTO PONTEFICE…MA VISTO CHE TUTTI I SANTI DELLA CHIESA CATTOLICA E NON DI QUESTO PAPA…HANNO SEMPRE DETTO..CHE NESSUNO PUO’ ENTRARE IN PARADISO SENZA CONVERSIONE A GESU’ CRISTO…EBBENE CI PROVI LUI IL PAPA A CONVERTIRE UN LOMBRICO…OPPURE CHE SIA ,CHE IL LOMBRICO HA UNA CORSIA PREFERENZIALE?

  61. Papa Francesco( SOTTO LA PREMESSA LE FRASI PRONUNCIATE DAL PAPA ):IL PAPA: ” “L’inferno non esiste, la storia di Adamo ed Eva è solo una metafora”Risponde la Madonna che naturalmente e’ meno di questo papa libertino a fatima.. ….L’inferno fatto vedere dalla madonna ai tre veggenti di Fatima LUCIA FRANSISCO E JACINTA, L’inferno visto dai veggenti di Medjugorie,per il PApa non esiste lui..e’ IL PAPA?????MA LEI SANTITA’ NON RECITA MAI IL CREDO?..

    fu crocifisso, morì e fu sepolto;

    discese agli inferi; Credo (Simbolo Apostolico)
    PER QUESTO PAPA NON ESISTE L’INFERNO NON ESISTE IL MALE PERCHE’ E’ UNA COSA PERSONALE COME DICE LUI NON ESISTE IL DIO DEI CATTOLICI OSSIA CRISTO , ESISTE L’AMORE UNIVERSALE GENERICO GENRALE QUALUNQUISTICO..QUESTA E’ LA CHIESA ARCOBALENO ,INFATTI LA FAMIGLIA PUO’ ESSERE QUALUNQUE..SECONDO IL PAPA LEGGASI SOTTO LE SUE PAROLE),NON ESISTONO GLI ATEI PERCHE’ ANCHE LORO- PER LEI RICONOSCONO IL DIVINO ( E ALLORA PERCHE’ SI CHIAMANO ATEI E NON SEGUONO IL DIVINO..PER QUESTO PAPA TUTTO E’ RELATIVO…E TUTTO SI PUO’ FARE)…..INSOMMA TUTTO CIO’ CHE E’ MALE ‘E BELLISSIMO E CIO’ CHE E’ BENE DI DIO E’ UN MALE ANTICO DA CAPOVOLGERE…OSSIA CRISTO HA SBAGLIATO PER QUESTO PAPA A SCENDERE SULLA TERRA PERCHE’ POTEVA BENISSIMO STARSENE IN CIELO DIO E’ MISERICORDIOSO ( COME DICONO I MUSULMANI) E QUINDI NON SERVE ALCUN VICARIO IN TERRA…SE NON ESISTE TUTTO QUESTO ANCHE LEI SANTITA’ NON E’ MAI ESISTITO E MAI E’ NATO….SI CONVERTA E CREDA AL VANGELO E NON SOLO IPOCRITAMENTE CREDE IN DIO E POI LO SCOMUNICA ADDITRITTURA COME UN DIO QUALSIASI SE NON ADDIRITTURA DI UN PARTITO BACIANDO GESU’ INCHIODATO ALLA FALCE ED IL MARTELLO…UN DIO …. CHE PERMETTE ANZI INCITA ALLA CONVERSIONE FORZATA E ALL’OBBEDIENZA PIU’ TOTALE PENA LA MORTE…QUESTO DIO SE LO TENGA PER LEI PER SE SANTITA’ A NOI BASTA IL VERO DIO….E NON UNO QUALUNQUE COME LEI CI VUOLE PROPINARE …. SE GLI ATEI RIMANGONO DELLA LORO IDEA E LEI FA’ DI TUTTO PER INTRODURLI NELLA CHIESA SENZA NESSUNA CONVERSIONE MA ANZI SONO GIA’ DI LORO CONVERTITI FACENDO GIA’ QUELLO CHE FANNO..( UN’ASSURDO NELL’ASSURDO) COME DICE LEI ADATTI ADDIRITTURA AL PARADISO ( RIVEDA IL SUO DISCORSO..ANCHE GLI ATEI VANNO IN PARADISO BASTA CHE PENSINO BENE)SE LEI ACCETTA IL PAGANESIMO COME ESPRESISONE DI FEDE E ADDIRTITTURA LA CONSIDERA UTILE ALLA CHIESA PERCHE’ NON C’E’ DISTINZIONE……DI CHI E’ LA CONVERSIONE, DEI PAGANI O SUA?
    LA MADONNA DI MEDIUGORIE RISPONDE AL PAPA: ANDARE ALL’INFERNO È una loro scelta, una loro decisione.
    Non abbiate paura! Dio ha donato a ciascuno la libertà. Sulla terra ognuno può decidersi per Dio o contro Dio.
    Certe persone sulla terra fanno sempre tutto contro Dio, contro la sua volontà, pienamente consapevoli: cominciano così l’inferno nel loro cuore; quando viene il momento della morte, se non si pentono, è lo stesso inferno che continua’.
    Le abbiamo allora chiesto, queste persone, un giorno, potranno uscire dall’inferno?- ‘L’inferno non finirà, coloro che sono là non vogliono ricevere più niente da Dio, hanno scelto liberamente di essere lon¬tani da Dio, per sempre! Dio non vuole forzare nessuna ad amarlo’. (…) Alla fine la Gospa affida loro una missione: `Vi ho mostrato tutto questo( L’INFERNO), perché sappiate che esiste e lo diciate agli altri’.

    IL PAPA:” i comunisti sono benvenuti e addirittura sono uniti a noi” ( SONO UNITI A NOI? SULComunismo SU UN CONCETTO ATEO ?. Lasciamo parlare il santo padre pio.. Padre Pio. A suo tempo non era ancora caduto ancora il muro di Berlino e le persecuzioni scatenate dal comunismo allungavano le liste dei martiri.Sull’argomento, ecco alcune sue battute di padre Pio : «I comunisti non hanno Dio, e senza Dio non si costruisce neppure la società». «Il comunismo è come un albero, fiorente di vegetazione, ma dalle radici malate; cadrà da solo»QUESTO PAPA NON SOLO NON SA COSA FA’MA PRETENDE CHE ANCHE GLI ALTRI LO SEGUANO…

    QUANDO POI IL PAPA DICE E RIPETE: “NON ESISTE UN DIO DEI CATTOLICI…E CHE LE RELIGIONI SI EQUIVALGONO”.( VEDI LE PAROLE DEL PAPA)..FACCIAMO RISPONDERE A PAPA BENEDETTO CHE SI ERA GIA’ ESPRESSO NEI CONFRONTI DEGLI ATEI CHE GIOCANO CON LE PAROLE E DEI MUSULMANI CHE CALPESTANO NOSTRO SIGNOR GESU’ CRISTO.: Il 1° aprile 2005, nella conferenza a Subiaco su “L’Europa e la crisi delle culture”, Ratzinger diceva: “In Europa si è sviluppata una cultura che costituisce la contraddizione in assoluto più radicale non solo del cristianesimo, ma delle tradizioni religiose e morali dell’umanità”.L’attuale Pontificato si caratterizza per la lotta contro il “relativismo” (tutto è relativo e cambia con i tempi), che è la morte della fede e della missione alle genti. Quanti venti di dottrina abbiamo conosciuto in questi ultimi decenni, quante correnti ideologiche, quante mode del pensiero… La piccola barca del pensiero di molti cristiani è stata non di rado agitata da queste onde, sbattuta da un estremo all’altro: dal marxismo al liberalismo, fino al libertinismo; dal collettivismo all’individualismo radicale… Mentre il relativismo, cioè il lasciarsi portare qua e là da qualsiasi vento di dottrina, appare come l’unico atteggiamento all’altezza dei tempi odierni. Si va costituendo una dittatura del relativismo che non riconosce nulla come definitivo e che lascia come ultima misura solo il proprio io e le sue voglie.La battaglia contro il relativismo è anzitutto interna alla Chiesa, sono gli stessi cristiani a credere che, più o meno, tutte le religioni si equivalgono. Una tesi in vari modi sostenuta anche da teologi. Paul Knitter, teologo americano in istituti cattolici, pubblicato in America e in Italia da editrici cattoliche, ha scritto: “Il presupposto fondamentale del pluralismo che unisce è che tutte le religioni sono o possono essere egualmente valide. Ciò significa che i loro fondatori sono o possono essere egualmente validi. Ciò potrebbe dischiudere la possibilità che Gesù Cristo sia ‘uno fra i tanti’ nel mondo dei salvatori e dei liberatori?”.E’ molto diffuso, non più solo in campo teologico ma nella pubblicistica, il “relativismo” che assume “i valori evangelici” (amore, pace, perdono, solidarietà, giustizia, eguaglianza, ecc.) dimenticando Cristo; si prende il messaggio ma non il messaggero. Il card. Camillo Ruini ha illustrato la crisi della teologia cattolica, che disorienta il popolo dei credenti (“Teologia e cultura: terre di confine”, non solo il cristianesimo ma anche le altre religioni del mondo, con i popoli e le culture che ad esse si riferiscono, costituirebbero, accanto al cristianesimo storico, autonome e legittime vie di salvezza. Viene così abbandonata la fondamentale verità della fede, secondo la quale Gesù Cristo, il Figlio di Dio che si è fatto uomo ed è vissuto nella storia, è l’unico Salvatore dell’intero genere umano, anzi di tutto l’universo”.

    Nelle sue ultime rivelazioni, Papa Francesco ha detto:

    “Con umiltà, ricerca interiore e la contemplazione della preghiera, abbiamo guadagnato una nuova comprensione di certi dogmi. La Chiesa non crede più all’inferno, dove la gente soffre. Questa dottrina è incompatibile con l’amore infinito di Dio. Dio non è un giudice, ma un amico e un amante dell’umanità. Dio non cerca di condannare, ma solo ad abbracciare. Come la storia di Adamo ed Eva, vediamo l’inferno come un espediente letterario. L’inferno è solo una metafora per l’animo isolato, che, come tutte le anime alla fine sarà unita in amore con Dio”

    In un discorso scioccante che risuona in tutto il mondo, Papa Francesco ha detto:

    “Tutte le religioni sono vere, perché sono vere nei cuori di tutti coloro che credono in loro. Quale altro tipo di verità c’è lì? In passato, la chiesa è stata dura su quelli che ritiene moralmente sbagliato o peccaminoso. Oggi, non siamo giudici. Come un padre amorevole, noi non condanniamo i nostri figli. La nostra chiesa è abbastanza grande per gli eterosessuali e omosessuali, per i pro-life e pro-choice! Per i conservatori e liberali, i comunisti sono benvenuti e addirittura sono uniti a noi( SONO UNITI A NOI?..COME HO SEMPRE DETTO QUESTO PAPA VUOLE METTERE INSIEME IL DIAVOLO E L’ACQUA SANTA DICENDO ADDIRITTURA CHE E’ VOLERE DI DIO…MA CHE PAPA E’ QUESTO SEGUE L’ATEISMO PURO ED I SUOI PRESUPPOSTI…RITENENDOLI UTILI ALLA CHIESA COPPIE GAY LESBICHE YTRAS GENDER…PER LEI COME DICE SPESSO NON C’E’ DIFFERENZA….ECCO PERCHE’ E’ ELOGIATO OSANNATO DA TUTTI LGI ATEI CHE PROSEGUA COSI’..OSSIA LE IDEE DEGLI ATEI DIVENTANO LE IDEE DEL PAPA E DELLA NOSTRA RELIGIONE SENZA ALCUNA DISTINZIONE…QUESTO PAPA..NON E’ MODERNO E’ SEMPLICEMENTE PERICOLOSO.E FUORI LUOGO……E’ CHIARAMENTE CONTRO TUTTI I SANTI E LE APPARIZIONID DELLA MADONNA..CHE HA DETTO TUTT’LATRO..MA CHE LUI SCONFESSA APERTAMENTE…).
    ECCO LE PAROLE DEL PAPA…Noi tutti amiamo e adoriamo lo stesso Dio”

    Nel corso degli ultimi sei mesi, i cardinali, i vescovi cattolici e teologi hanno discusso nella Città del Vaticano, discutendo il futuro della Chiesa e per ridefinire le dottrine cattoliche e dogmi lungo. Il Terzo Concilio Vaticano II, è il più grande e il più importante dopo il Concilio Vaticano II è stato concluso nel 1962. è stato concluso:

    “Il cattolicesimo è ormai una “religione moderna e ragionevole”, che ha subito cambiamenti evolutivi. È giunto il momento di abbandonare l’intolleranza. Dobbiamo riconoscere che la verità religiosa si sta evolvendo e cambiando. La verità non è assoluta o scolpito nella pietra. Anche gli atei riconoscono il divino.( lgi atei riconoscono il divinooooooo ma quando mai un’ateo si serve delle parole di gesu’ e le mette anche in pratica senza condannare se stesso storpiandone il voledre di dio..? SEMPRE) Con atti di amore e di carità e l’ateo riconosce Dio e redimere la sua anima, diventando un partecipante attivo nella redenzione dell’umanità”MA GLI ATEI SANTITA’ RICONOSCONO IL BENE RPOPRIO COME UNM BENE SENZA DIO…OSSIA PRIVO DELLA SOSTANE DEL VERO BENE-.-..CHE VIENE SOLO DA LUI…..MA COSA STA’ COMBINANDO..NON DISTINGUE PIU’ LA DEMOCRAZIA DALLA DITTATURA….LEI VUOLE FARE SANTO HITLER E STALIN.E FIDEL CASTRO…ANCHE LORO HANNO FATTO QUEGLI OMICIDI PENSANDO DI AVER RESO UN SERVIZIO ALL’UMANITA’..ALMENO 200 MILIONI DI MORTI FORSE PER LEI NON SONO ABBASTANZA PER DIRE CHE HANNO SBAGLIATO…PER NOI SI….. .MA COSA LE SERVE EPR NON ESSERE COSI’ AMBIGUO…..SU TUTTO.?

    Una dichiarazione dal discorso del Papa ha inviato i tradizionalisti in un impeto di confusione e isteria
    “Dio sta cambiando ed evolvendo come noi stessi; Dio vive in noi e nei nostri cuori. Quando diffondiamo amore e bontà nel mondo, tocchiamo la nostra divinità e riconoscerlo. La Bibbia è un bellissimo libro sacro, ma come tutte le grandi opere antiche, alcuni passaggi sono obsoleti. Alcuni le indicano per intolleranza o giudizio. È giunto il momento di vedere questi versi come interpolazioni successive, a differenza del messaggio di amore e di verità che risplende in modo diverso dalla Scrittura. In linea con la nostra nuova comprensione, inizieremo a ordinare le donne cardinali, vescovi e sacerdoti. In futuro, spero che avremo un giorno un papa femmina. Che nessuna donna agricoli le porte sono aperte a uomini!”
    Alcuni cardinali della Chiesa cattolica si sono già schierati contro le recenti dichiarazioni del Papa. Che si voglia iniziare ad inculcare pian piano l’esistenza di qualcos’altro?

    Qui l’articolo originale, riportato dalla stampa francese.
    Tratto da http://filippofolliero.co

    L’inferno visto dai tre veggenti di Fatima

    I bambini, ai quali apparve la Madonna a Fatima dal 13 maggio al 13 ottobre 1917, sono Lùcia dos Santos (nata il 22 marzo 1907 e morta il 2005), Francisco (nato l’11 giugno 1908 e morto il 4 aprile 1919) e Jacinta Marto (nata l’ 11 marzo 1910 e morta il 20 febbraio 1920).
    Tra l’altro, la Madonna fece vedere loro l’inferno.
    Vedemmo, racconta Lucia, «come un grande mare di fuoco e immersi in questo fuoco i demoni e le anime, come se fossero braci trasparenti e nere o abbronzate, di forma umana, che ondeggiavano nell’incendio, sollevate dalle fiamme che uscivano da loro stesse insieme a nuvole di fumo, cadendo da tutte le parti – simili al cadere delle scintille nei grandi incendi – senza peso né equilibrio, tra grida e gemiti di dolore e di disperazione, che terrorizzavano e facevano tremare di paura. I demoni si distinguevano per la forma orribile e ributtante di animali spaventosi e sconosciuti, ma trasparenti come neri carboni di brace. Ai piccoli terrorizzati dalla paura, la Madonna disse: «Avete visto l’inferno, dove vanno le anime dei poveri peccatori. Per salvarle, Dio vuole stabilire nel mondo la devozione al mio Cuore Immacolato. Se

  62. IL PAPA: GLI ATEI VANNO IN PARADISO…MA VERAMENTE GLI ATEI VANNO IN PARADISO..?.COME DESCRITTO E SPECIFICATO DAL PAPA? E NE SPIEGA ASSURDAMENTE ANCHE CHE E’ VOLUTO DA DIO.?…. E CHE ANZI VANNO IN PARADISO PASSANDO CON IL ROSSO? TRANQUILLAMENTE???’. QUESTO ARTICOLO TRATTO DA INTERNET…ALLA STESSA DOMANDA ….RISPONDE IN MANIERA APPROPRIATO ALLE MOLTE ANOMALE RISPOSTE PAPALI SU TUTTI GLI ARGOMENTI DELLA SUA CHIESA…LIBERTINA… RICHIAMANDOCI QUESTA VOLTA A CIO’ CHE CRISTO VUOLE E NON A QUELLO CHE VUOLE IL MONDO, GLI UOMINI ,IL PARTITO, MARX E STALIN…CHE .DESISERANO ANCORA OGGI….CHE LA CHIESA SI COMPORTI COSI’..E ANCHE PEGGIO……AGGIUNGO AL TESTO LE RISPOSTE CHE DO AL PAPA SU OGNI ARGOMENTO PER CONFERMARE LE SAGGE RISPOSTE DELL’ L’ARTICOLO .

    Quindi l’insegnamento del papa, in qualità di capo della Chiesa Cristiana Cattolica Apostolica Romana, sarebbe questo : ” Chiunque tu sia, credente o no, fai il bene e così ci incontriamo là”. Intendeva dire che là sarà il punto d’incontro tra ateo e credente?; Un punto da cui partire, oppure là come il punto in cui si ritroveranno tutti i buoni, quelli delle buone opere, credenti e NON credenti? Francesco dovrebbe essere una guida religiosa anche autorevole ! Quindi mi chiedo se il papa parli da semplice uomo immerso nel contesto della società multietnica, in vista della globalizzazione, oppure da guida spirituale, da rappresentante di un potere religioso, economico (innegabile che lo sia), con influenze politiche anche queste innegabili o che cosa? Come guida spirituale, sembra che questo messaggio papale ottemperi al mandato che Gesù diede duemila anni fa ai suoi discepoli e apostoli? Le sue parole sembrano invece un mero messaggio umano, che mira alla pacifica convivenza tra “persone buone” benchè diverse, con diversi modi di pensare, usi e costumi diversi, a prescindere poi se siano credenti o menonon importa.

    Ma il messaggio della “salvezza che si ottiene solo in Cristo Gesù”, la predicazione del Vangelo della Grazia, la predicazione della Croce, quando vorrebbe annunciarla?… a data da destinarsi forse? Ma se non ora, soprattutto in quest’ora cruciale, quando? Ma sarebbe poi questo il comandamento che tutti avrebbero nel cuore? :” Fai il bene e non il male”. Nella Parola di Dio invece possiamo leggere :”Dio ha fatto ogni cosa bella al suo tempo; Egli ha perfino messo nei loro cuori il pensiero dell’eternità, sebbene l’uomo non possa comprendere dal principio alla fine l’opera che Dio ha fatta” (Ecclesiaste 3:11).

    Secondo la Parola di Dio tutti gli uomini hanno dentro di loro il pensiero dell’eternità”, ma non certamente come afferma il papa : “il comandamento di fare il bene e non il male” ed in senso così palesemente generico! E’ scritto invece :” Io metterò la mia legge nell’intimo loro, la scriverò sul loro cuore” (Geremia 31:33).
    Sì, Dio, il Creatore del cielo e della terra, ha dato i suoi comandamenti agli uomini e che Gesù ha riassunto in due, ovvero : ” Ama il Signore Dio tuo con tutto il tuo cuore, con tutta l’anima tua, con tutta la forza tua, con tutta la mente tua, e il secondo e’ simile e non uguale al primo,e ama il tuo prossimo come te stesso” (Marco 12:30) e non viceversa coem fa’ queasto papa sostifìtuenmdo dio nell’operato dgiiusto dell’uomo..ossia lo lascia la sua interpretazione dicendo..cosi: il ben ee dil male sono interpetazioni personali..della persona…come se dio non avesse gia’ dato i suoi comnendamenti epr definire cio’ che e’ giusto e cio’ che e’ sbagliato fare…
    E’ altresì scritto :” Ma Gesù, voltatosi, disse a Pietro :” Vattene via da me Satana! Tu mi sei di scandalo. Tu non hai il senso delle cose di Dio, ma delle cose degli uomini!” (Matteo 16:23) E QUI RIENTRA ANCHE IL PAPA. allora come la mettiamo?
    Il papa come le considera queste verità? Che cosa voleva dire invece Gesù a Pietro e di riflesso a noi? Che significa non avere il senso delle cose di Dio o avere il senso delle cose degli uomini?
    E’ scritto : “Infatti c’è un solo Dio ed anche un solo mediatore fra Dio e gli uomini, Cristo Gesù uomo, che ha dato sè stesso come prezzo di riscatto PER TUTTI..PER IL PAPA OINVECE DISCENDEENTE DI PIETRO DICE NO NON ESISTE UN DIO DEI CATTOLICI..MA UN’UNICO DIO..COME SE CRISTO NON FOSSE MAI ESISTITO MAI NATO E MAI AVESSE PARLATO…E FOSSE UN’UOMO QUALUNQUE.. Questa è la testimonianza resa a suo tempo, e della quale io fui costituito predicatore e apostolo (io dico il vero, non mento) per istruire gli stranieri nella FEDE e nella VERITA’ “. (1° Timoteo 2:5-7).
    Pertanto quelle di Papa Francesco non sono parole che esaltano il Vangelo della Grazia che avrebbe invece l’obbligo di proclamare in quanto “cristiano”, ovvero servo di Cristo Gesù! T’inviterei caldamente a leggere seriamente la Parola di Dio, non limitandoti comelgi atei a considrarla un romanzo o di esperienze ormai passate e da rimodernare.. Ogni scrittura è ispirata da Dio e utile a insegnare, a riprendere, a correggere, a educare alla giustizia, perchè l’ UOMO DI DIO e E NON DEGLI ATEI, sia completo e ben preparato per ogni OPERA BUONA” ((2° Timoteo 3:15-17).
    Evangelicamente il senso pieno di queste parole : “Opere Buone”, PURCHE’ FATTE IN GRAZIA DI DIO E NON DEGLI UOMINI..ECCO PERCHE’ QEUSTO PAPA NON FA’ DISTINZIONE TRA ATEI E CATTOLICI TANTO TUTTI SI SALVANO COMUNQUE COME SE NON ESISTESSE NE’ L’INFERNOI E NE’ ILPURGATORIO E QUINDI NEMMENO UNA DOTTRINA CRISTIANA SU CUI BASARSI E NEMMNO UN GIUDIZIO DI DIO ALLA FINE..SE NON SUEPRFICIALEMNTE SAPENDO GIA’ DI ESSERE SALVATI…PER EREDITARE IL REGNO DI DIO.QUINDI SI PUO’ CONTINUARE COSI’…..perchè fatte da “uomini ”, secondo la “volontà delgi uomini.”, ovvero come piacciono a loro e nona a DIO! Ma che intendeva dire Gesù con queste sue parole? : “Seguimi, e lascia che i morti seppelliscano i loro morti” (Matteo 8:22). Di quali morti parla?
    Il dizionario italiano per “Ateo” intende : “Chiunque NEGA l’esistenza di DIO”.
    Papa Francesco non intendeva affermare che anche un’ateo, ovvero uno che non crede in Dio, è salvato lo stesso da Gesù?
    Davide, non è forse la FEDE IN CRISTO GESU’ che conduce ogni uomo ALLA SALVEZZA?
    E’ scritta nella Parola di Dio un’altra verità: “Dio ha tanto amato il mondo, che ha dato il suo unigenito Figlio, AFFINCHE’ CHIUNQUE CREDE IN LUI, NON PERISCA, MA ABBIA VITA ETERNA” (Giovanni 3:16) CHIUNQUE CREDA IN LUI E NON IN CHI NON CREDE IN LUI E’ SALVATO COMUQNUE…IL PAPA RILEGGA IL VANGELO O TORNI A DOTTRINA..

    . Chi è quindi colui il quale perirà? e chi invece vivrà secondo il Vangelo di Gesù Cristo, il Figlio di Dio? Il buono che fa buone opere secondo gli uomini o chi crede in Gesù? Chi fa opere buone a favore del suo simile o chi ha fede in Cristo Gesù e compie le opere che Dio ha già preparate perchè le compia? Attenzione Davide perchè solo chi crede in Gesù è “figlio di Dio” (Giovanni 1:12) tutti gli altri sono solo mere creature di Dio, ma già destinate alla perdizione eterna se rifiutano di credere in Gesù. Io credo in questo.

    La Parola di Dio invece è chiarissima a riguardo! Figli di Dio ci si diventa ossia ci si salva diventando filgi di dio.! Gesù è sì e’morto per tutti sulla croce, ma è anche scritto : “..(Dio) vuole che TUTTI gli uomini SIANO SALVATI e vengano alla CONOSCENZA della Verità” (1° Timoteo 2:4)COME DIRE SE NON CONSCI LA VERITA’ NON PUOI SALVARTI SOLO PER LE OPERE..CHE PRESUMI SIANO BUONE..COME DICE PAPA FRANCESCO…LA PROVVIDENZA IN QUESTO CASO OSSIA LO SPIRITO SANTO LA NEGA SPUDORATAMENTE…NON ESISTE AFFATTO SECONDO LUI..O QUANDO LA CITA LA DINIEGA NEI FATTI DICENDO QUELLO CHE DICE..:”.PANE LAVORO TERRA E CASA PER TUTTI”( DISCORSO A NEW YORK)… Ma perchè dovremo mai conoscere la Verità se sono un’ateo e comunque secondo papa framcesco ricevero’ il paradiso comunque? Chi e/o che cos’è la Verità?

    Gesù è la Verità, la Parola di Dio! “Il mio popolo perisce per mancanza di conoscenza” (Osea 4:6). Perchè dovrebbe perire questo suo popolo? Perchè non conosce la Parola di Dio fatta carne! “Gesù è Via, Verità e Vita.” – “Nessuno va al Padre se non per mezzo di me!”. E ancora :” Molti i chiamati pochi gli eletti”.
    La parola di Dio è una fonte inesauribile di acqua fresca e limpida che testimonia sempre di Gesù. Ma gli atei, che rifiutano di credere in Gesù se non si convertono, se rinnegano il Cristo di Dio, Lui che è morto per salvare anche loro da morte eterna sicura, non potranno mai entrare nel regno dei cieli! Su di loro già pesa un giudizio di condanna! Gesù stesso sarà il giusto giudice, è scritto infatti :” E tutte le genti saranno riunite davanti a Lui ed Egli separerà gli uni dagli altri, come il pastore separa le pecore dai capri…” (Matteo 25:31-46).
    Davide nota bene che cosa afferma Gesù in merito a tutte quelle opere per cui Egli stesso in qualità di Giudice, darà poi la giusta ricompensa :” In verità vi dico che in quanto lo avete fatto a uno di questi miei MINIMI FRATELLI”, l’avete fatto a me” (Matteo 25:40). Il legame di fratellanza nasce quindi unicamente dal legame che si ha con Gesù non ersonale come dice il papa o che non dipende da dio come lui afferma ( vedi interviste con Scalfari ed anche in altre occasioni dai gesuiti non si puo’ sotituire iol comandamrnto piu’ gfartmde con ama il prosismo tuo come te’ stesos epfche’ anche hitler e stalin lo fecero..ma sterminarono interi popoli..con qeusto concetto..pensando di fare il bene..COME TE’ STESSO..SE SI STRAVOLGONO LE FRASI E SI METTO NO PRIMA LE SECONDE COME HA FATTO IL PAPA SI STRAVOLGE IL PENSIERO DI CRISTO E DI DIO..CHE LE HA DETTE PER MEZZO SUO.. perchè chi crede in Gesù diventa figlio di Dio e di riflesso fratello in Cristo!
    : “Chiunque avrà fatto la volontà di Dio, mi è fratello, sorella e madre” (Marco 3:35). .
    Il Signore parla, insegna con la sua Parola e convince e guida un’anima che ha sete di conoscere attraverso il suo Santo Spirito! Credimi, smettila di confidare nell’uomo, perchè : ” Maledetto l’uomo che confida nell’uomo… Beato l’uomo che confida nel Signore” (Geremia 17: 5-7)
    Gesù è venuto non per i giusti ma per i peccatori e perchè questi ultimi si ravvedano!NON IL CONTRARIO COME SUCCEDE ORA GAY LESBICHE E TRASN ..ACCETTATI DALLO STESSO PAPA GIUSTIFICANDOLE COME VOLERE DI DIO..E DELLA SUA MISERICORDIA…SENZA CONVERSIONE.. Gesù è venuto per i malati non per i sani, perchè questi guariscano sia spiritualmente ma anche fisicamente perchè no…NON VICEVERSA!
    Dio si usa di molti suoi servi fedeli in tutta quest’opera che è sua! Ma l’opera di un bravissimo medico chirurgo ateo, non ha alcun valore difronte al poco o niente ( il bicchier d’acqua) che magari potrà dare un fratello in Cristo ad un altro fratello! Se Gesù comanda : “Andate in tutto il mondo e predicate il Vangelo ad ogni creatura e chiunque avrà creduto sarà stato battezzato e sarà salvato” (Marco 16:15-16)GESU’ QUINDI NON NHA MAI NEMMENO ACCENNATO E NON HA MAI DETTO COME DICE IL PAPA NON ANDATE PERCHE’ FATE PROSELITISMO E DISTURBATE I MIGRANTI CHE SONO MUSULMANI.E NON HA NEMMENO DETTO GESU’ DI NON ANDARE A CONVERTIRE MUSULMANI EBREI ETC..MA AD OGNI CREATURA CIO’ CHE IL PAPA INVECE INSISTE NEL DIRE NO …E aggiunge anche TANTI MA VICINO PER PURA AMBIGUITA’…COME SE NON CE NE FOSSE CE GIA’ TANTA….( VEDASI ANCHE LE ULTIME UDIENZE ANCHE CON IL PATRIARCA ORTODOSSO COSA HA DETTO .)QUESTO PAPA PER PURA PAURA PREDICA SOLO ED UNICAMENTE AI CRISTIANI GIA’ CRISTIANI..ED APRE ALL’ATEISMO DENTRO LA STESSA CHIESA CHE CHIAMA, COSI’ ASSURDAMENTE ,MODERNA.,CHIESA INVOCATA CASO STRANO A PROSEGUIRE COSI’ DA TUTTI GLI ATEI DELLA TERRA…CI SARA’ BENE UN MOTIVO DEL PERCHE’ LORO ACCETTATTANO ED ESALTANO QUESTO PAPA COSI’, FATTO?…. Un cristiano credente deve annunciare questo che cristo e’ il filgio di dio e non un dio qualuqnue come detto dal papa stesso.( non esiste un dio dei cattolici), vivendo ovviamente il Vangelo! Sappiamo poi che nonostante molti avessero ascoltato e visto con i loro occhi Gesù stesso e i miracoli che faceva, non hanno creduto affatto in Lui! E di sicuro c’era anche molta “buona” gente secondo il mondo, ma non certo agli occhi di Dio! Il papa si ravveda non seguendo gli uomini o farsi trarre in inganno dalle loro opere ritenute buone, credere e seguire Gesù, così si incomimncia a fare la volontà di Dio!

  63. Il Vaticano corregge ancora una volta il Papa troppo libertino..: “Gli atei vanno sempre all’inferno”MA PER IL PAPA QUESTO NON E’ ASSOLUTAMENTE VERO SEGUENDO QUELLO CHE CONTINUA A DIRE…IN NOME DELLA MISERICORDIA DI DIO SI PUO’ FARE DI TUTTO.
    ECCO LA FRASE COMPLETA:

    Peraltro, va detto che quello che ha detto Francesco non sorprende perchè lui è un Gesuita, e in seno ai Gesuiti è piuttosto diffusa questa menzogna, e difatti in un articolo apparso il 17 giugno 1997 sul Corriere della Sera (pag. 17) dal titolo ‘Il teologo: “Anche gli atei possono andare in Paradiso” viene recensito il libro del noto teologo gesuita Giovanni Marchesi (prestigiosa firma della rivista dei Gesuiti Civiltà Cattolica, morto nel 2007) in cui è esposta proprio questa tesi della salvezza anche per gli atei. Ecco tutto l’articolo:
    ‘MILANO – Anche gli atei possono andare in Paradiso, purche’ vivano “secondo una coscienza retta”. Ne e’ convinto il gesuita Giovanni Marchesi, teologo di Civilta’ Cattolica e docente di Filosofia all’Universita’ Gregoriana di Roma. L’ipotesi da lui esposta e’ parte di una corrente della teologia moderna che afferma la “speranza per tutti nella salvezza eterna”, e che definisce gli atei “coloro che credono di non credere”. E il Paradiso e’ aperto anche a musulmani, ebrei, non cristiani perche’, secondo questi teologi, “tutte le religioni sono vie straordinarie di salvezza”. Padre Marchesi e’ autore di un lungo saggio sulla Cristologia trinitaria di Hans Urs von Balthasar, il teologo svizzero (morto nel 1988) che sottolineo’ che la “salvezza di tutti gli uomini sia la finalita’ principale di Dio”, e che fu considerato dai mass media il teorico dell’”Inferno vuoto”.
    .infatti IL PAPA RIBADISCE IL CONCETTO PIU’ VOLTE ECCONE UN’ALTRA PROVA…La risposta di Papa Francesco ad una lettera di Eugenio Scalfari, il Direttore de “la Repubblica”. Ciò che mi ha colpito e mi ha dato motivo di riflessione è stata questa affermazione: “la misericordia di Dio non ha limiti se ci si rivolge a lui con cuore sincero e contrito, la questione per chi non crede in Dio sta nell’obbedire alla propria coscienza. Il peccato, anche per chi non ha la fede, c’è quando si va contro la coscienza.”Questa frase sembra indicare che anche per i non credenti ci sia la possibilità della Salvezza, se si comportano secondo coscienza. Se questo è vero, seguire la dottrina della Chiesa e praticare la fede sarebbe sostanzialmente superfluo.SCALFARI :Santità, esiste una visione del Bene unica? E chi la stabilisce?Lei, Santità, l’aveva già scritto nella lettera che mi indirizzò. La coscienza è autonoma, aveva detto, e ciascuno deve obbedire alla propria coscienza. Penso che quello sia uno dei passaggi più coraggiosi detti da un Papa.
    PAPA«E qui lo ripeto. Ciascuno ha una sua idea del Bene e del Male e deve scegliere di seguire il Bene e combattere il Male come lui li concepisce. Basterebbe questo per migliorare il mondo».UNA BUGIA GROSSA COME UINA CASA…GESU’ HA DETTO IL PRIMO EDUNICO COMANDAMRNTO E’ AMA IL SIGNORE DIO TUTO CON TUTTA LA TUA ANIMA CON TUTTA LA TUA MENTE E CON TUTTO IL TUO CORPO EDIL SECONDO E’ SIMILE NON SOVRASTA IL PRIMO E NEMMENO LO SOSTITUISCE…ED IL SECONDO E’ SIMILE E NEMMNO UGUALE AL PRIMO E’ AMA IL PROSISMO TUO COME TE STESSO…E ABBIAMO UNADESCRIZIONE TOTALE NELLE OPERE DI MADRE TERESA DI CALCUTTA E COME LE SPIEGAVA…COMPLETAMENTE DIVERSE DA QUELLE CHE INDICA IL PAPA:SCALFARIAma il prossimo come te stesso.
    PAPA«Esattamente, è così».
    Gesù nella sua predicazione disse che l’agape, l’amore per gli altri, è il solo modo di amare Dio. Mi corregga se sbaglio.
    «Non sbaglia. Il Figlio di Dio si è incarnato per infondere nell’anima degli uomini il sentimento della fratellanza. Tutti fratelli e tutti figli di Dio. Abba, come lui chiamava il Padre. Io vi traccio la via, diceva. Seguite me e troverete il Padre e sarete tutti suoi figli e lui si compiacerà in voi. L’agape, l’amore di ciascuno di noi verso tutti gli altri, dai più vicini fino ai più lontani, è appunto il solo modo che Gesù ci ha indicato per trovare la via della salvezza e delle Beatitudini».
    «Ciascuno di noi ha una sua visione del Bene e anche del Male. Noi dobbiamo incitarlo a procedere verso quello che lui pensa sia il Bene».

    SCALFARI:Santità, esiste una visione del Bene unica? E chi la stabilisce?
    PAPA«Ciascuno di noi ha una sua visione del Bene e anche del Male. Noi dobbiamo incitarlo a procedere verso quello che lui pensa sia il Bene».
    SCALFARI:Lei, Santità, l’aveva già scritto nella lettera che mi indirizzò. La coscienza è autonoma, aveva detto, e ciascuno deve obbedire alla propria coscienza. Penso che quello sia uno dei passaggi più coraggiosi detti da un Papa.
    PAPA«E qui lo ripeto. Ciascuno ha una sua idea del Bene e del Male e deve scegliere di seguire il Bene e combattere il Male come lui li concepisce. Basterebbe questo per migliorare il mondo».

  64. MI pare che Gesù abbia detto “rinnega te stesso” se vuoi entrare nel Regno di Dio e questo vale anche per gli eterosessuali e omosessuali, per i pro-life e pro-choice e per tutte le persone al mondo che vogliono far parte della Chiesa … o no ?

  65. Non esiste l’inferno ? E lo stridore di denti di cui parla Gesù che cos’è?

    • Questo “Papa” dice di non rinunciare mai alla felicità ma HA STUDIATO IL CATTOLICESIMO? Cosa dice la Chiesa??? CHE LA FELICITA’ E’ NELL’ ALTRA VITA, NON IN QUESTA!!!!!

  66. To get the best results out of a diet regime yyou need to customize it too fit
    your requirements.

  67. MA SIETE PROPRIO DEI CREDULONI! MA NON PENSATE CHE SE IL PAPA AVESSE VERAMENTE DETTO QUELLO CHE QUI SOPRA È STATO SCRITTO NON NE.AVREBBERO PARLATO E STRAPARLATO IN PRIMA PAGINA SU TUTTI I TG? MA UN PO’ DI LOGICA, NO?! SVEGLIAAAAAAA

  68. Marcello Ranieri

    Indubbiamente il vescovo di Roma qualche passo in avanti lo ha compiuto, ma la Chiesa Cattolica, se vorra’restare autonoma e conservare il potere che possiede, al quale mai rinuncera’, non potra’mai asserire la verita’, non potra’mai proclamare la verita’evangelica della giustificazione per sola grazia mediante la fede, poichè cio’significherebbe diventare protestanti e quindi dichiarare automaticamente fasulle tutta una serie di dogmatiche e di istituzioni che sono il cattolicesimo ed il suo potere, significherebbe la rinunzia all’auto celebrazione di se stessa e questo nessun pontefice lo permettera’mai, oscilleranno sempre fra un passo in avanti ingannatore e cento mila in dietro, perchè essi sono Babilonia la grande prostituta.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*